Speciale Natale

10 biciclette di lusso dedicate agli amanti delle due ruote

10 biciclette di lusso dedicate agli amanti delle due ruote
da in Accessori sport, Biciclette di Lusso
Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10

    bicicletta lusso 1

    Di moda, ecologica e super tecnologica: oggi le biciclette di lusso rappresentano un mercato molto fiorente grazie anche alla passione riscoperta per le due ruote. Grandi marchi storici o nuove griffe presentano i loro modelli esclusivi al pubblico in occasione di una kermesse tutta dedicata alle biciclette: è il LikeBike 2015, evento che si terrà a Montecarlo dal 3 al 5 aprile. In questa occasione sarà possibile vedere i nuovi ritrovati nel campo delle bici, dagli esemplari più chic e trendy a quelli iper tecnologici. Conosciamo quali sono le dieci biciclette di lusso dedicate a chi ama il mondo delle due ruote.

    Malle di Moynat
    malle bicyclette moynat

    Una bicicletta pensata per il pic-nic perfetto, con tanto di cestino d’autore. Stiamo parlando della Malle di Moynat, a firma della maison che porta il nome di Pauline Moynat, la prima donna produttrice di telai nel 1849. Il fiore all’occhiello è infatti il cestino, griffato in pelle, che contiene calici di porcellana, piatte e posate. La bicicletta è disponibile sul ordinazione con un costo di 45mila euro, il che la rende una delle biciclette più costose al mondo.

    Bestianera Montecarlo Edition di T°RED
    bestianera

    La bicicletta ibrida è stata reinventata e ora dà il meglio di sé nella Bestianera Montecarlo Edition di T°RED. A metterci la firma il designer italiano Romolo Stanco che ha trasformato la fibra di carbonio in una delle bici più interessanti sul mercato, leggera e flessibile. Il nuovo modello può passare dalla versione da pista a quella ibrida/urbana in meno di dieci minuti. Il costo è di 17.900 euro.

    Spinas di Nevi
    spinas

    Una bicicletta dal cuore costoso e nobile. Spinas di Nevi, società fondata nel 1992, si distingue nel panorama delle due route per il telaio in titanio. La passione per le biciclette dei due fondatori ha portato alla creazione di modelli da corsa e da strada come Spinas, robusta e leggera per ogni fondo stradale. Il costo è di 12.900 euro.

    Bicicletto® di SPA
    SPA Bicicletto

    Un’icona per le biciclette di lusso è sicuramente Bicicletto®, marchio registrato di SPA. Dietro la sigla si nasconde la Società Piemontese Automobile ed è un nuovo concetto di bicicletta elettronica che unisce un design innovativo all’alta tecnologia. Il motore elettrico, sul manubrio, si attiva anche senza pedalare. Il costo è di 12.000 euro.

    Pininfarina Fuoriserie di Pininfarina
    pininfarina

    Un nome che racconta un pezzo di storia del design italiano. La bicicletta Pininfarina Fuoriserie porta la firma del celebre designer ed un prodotto esclusivo, 100% italiano, realizzato dagli artigiani di 43Milano, in edizione limitata a soli 30 esemplari. L’ispirazione arriva dalle auto degli anni ’30 e unisce elementi della tradizione come la pelle per il manubrio e il sellino con la tecnologia del motore elettrico che aiuta la pedalata. Il costo è di 9.000 euro.

    Aero Road 6.2 di Dassi
    dassi aero road

    A ideare la Aero Road 6.2 di Dassi è un ex ingegnere della Rolls-Royce ed è proprio nell’azienda inglese che viene assemblata e dipinta a mano. L’azienda ha creato anche un centro di ricerche specializzato nei nuovi materiali per i telai, integrazione elettronica, ruote aerodinamiche e vernice in nano polimeri. Il costo è di 7.450 euro.

    R.E1+FS27.5 di ROTWILD
    rotwild

    Il marchio tedesco ROTWILD è già noto nel settore per le sue e-mountain bike, biciclette che unisce l’alta tecnologia e il design. Il modello R.E1+FS27.5 presentato a LikeBike presenta un’unità Integrated Power molto compatta: tutto concorre a rendere la due ruote un gioiellino da usare per le competizioni e non, anche solo per stupire amici e conoscenti. Il costo è di 5.990 euro.

    ST2 di Stromer
    ST2

    Dalla Svizzera una bicicletta che unisce tecnologia ed efficienza alla connettività tutta mediatica. La ST2 di Stromer inaugura un nuovo concetto di urban style chic e intelligente: la batteria del motore elettrico ha un’autonomia di 150 km, ma è la connettività digitale il vero fiore all’occhiello. La nuova interfaccia utente permette di connette la bici con altri dispositivi tramite wirelles, compreso lo smartphone. Il costo è di 5.990 euro.

    Urban One di Guapa
    urban one guapa

    Arriva dall’Inghilterra la Urban One di Guapa, bicicletta di lusso realizzata artigianalmente in legno composito e fatta su misura. Si tratta di una limited edition a soli cinque esemplari: tecnologia al massimo livello, design moderno e un tocco di tradizione per una due ruote dal grande fascino. Il costo è di 5.000 euro.

    Lion LX1 di BESV
    besv lion lx

    Alta tecnologia per una bici di grande impatto. La Lion LX1 di BESV utilizza un’esclusiva tecnologia algoritmica per il motore elettrico a pedale assistito. Il telaio è robusto, in alluminio, e il design è grandioso, potente e sinuoso: a ciò si unisce una tecnologia avanzata che la rende una due ruote grintosa e comoda. Il costo è di 4.000 euro.

    1084

    Speciale Natale

    ARTICOLI CORRELATI