20 milioni di euro per le nozze da sogno in stile Bollywood a Venezia

20 milioni di euro per le nozze da sogno in stile Bollywood a Venezia

Matrimonio da sogno a Venezia per la figlia del magnate indiano del ferro Pramod Agarwal che ha speso 20 milioni di euro: tre giorni di festa, con Shakira e il Circe du Soleil a intrattenere 800 ospiti

da in Alta Società, Città, Eventi, Follie milionarie, Primo Piano, Venezia, VIP
Ultimo aggiornamento:

    san clemente nozze

    Venti milioni di euro, 800 invitati e 72 ore di festeggiamenti per le nozze da sogno in pieno stile Bollywood, nella splendida cornice dell’isola di San Clemente a Venezia. Così Pramod Agarwal, magnate indiano del ferro, ha deciso di celebrare il matrimonio della figlia Vinita col promesso sposo Muquit. Catering a cinque stelle, atmosfera da sogno e per la musica nientemeno che Shakira, che si esibirà per 45 minuti, e i Gothan Project, con la direzione artistica di Franco Dragone, direttore del Cirque du Soleil. Cuochi, sarte, dj, fotografi, gioiellieri e fioristi: nella laguna sono tutti impegnati a garantire la riuscita di un matrimonio da sogno.

    Dopo le nozze reali tra William e Kate e in attesa di quelle del Principe Alberto di Monaco con Charlene Wittstock, che avrà luogo il 2 luglio, è Venezia la cornice di uno dei matrimonio più sfarzosi che da venerdì sta animando la città. Le nozze culmineranno domenica con la celebrazione del rito presso la cappella rinascimentale di San Clemente, con lo sposo che arriverà su un cavallo bianco.

    Pramod Agarwal non ha badato a spese e per la figlia ha voluto il meglio: catering vegetariano curato dallo staff indiano in collaborazione con l’Harry’s Bar di Arrigo Cipriani e il ristorante Le Calandre dei fratelli Alajmo, due dei nomi più noti della ristorazione italiana di alto rango.

    Al San Clemente Palace Hotel & Resort i preparativi sono iniziati ben sei mesi fa per garantire un’organizzazione perfetta. Tutto è stato studiato all’insegna del lusso: stuoli di sete e tessuti pregiati, massima privacy e servizi di sorveglianza, costumi del Settecento in esposizione e il meglio del made in Italy a disposizione degli ospiti.

    Massima importanza è stata data alla scelta dei fiori, soprattuto rose e orchidee per cui sono stati spesi milioni di euro.

    Per ricreare l’atmosfera della tradizione induista è stato realizzato un tempio dorato dove i due sposi si scambieranno le promesse, per poi continuare i festeggiamenti nella struttura di dieci metri, arricchita da lampadari di Murano e pannelli ispirati agli affreschi veneziani: un matrimonio da sogno, che a Venezia ricorderanno per molto tempo.

    455

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàCittàEventiFollie milionariePrimo PianoVeneziaVIP
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI