6 errori da non fare quando si sceglie una bottiglia di vino

Quando si sceglie una bottiglia di vino ci sono alcuni errori molto comuni in cui incorre chi è alle prime armi in questo settore, ma spesso anche i wine lovers più esperti: ecco cosa evitare di fare quando si è in dubbio sull’acquisto di un vino in negozio o al ristorante

da , il

    Man choosing wine

    Quali sono gli errori da non fare quando si scegliere una bottiglia di vino? Se alcuni risultano molto comuni tra chi ama i vini, altri sono diffusi tra chi invece è alle prime armi nel settore e davanti alla scelta di un vino non sa bene cosa valutare. Non tenere conto degli abbinamenti alimentari, scegliere un vino solo in base al suo nome altisonante, questi sono solo alcuni degli errori più frequenti, ma vediamo insieme alcuni consigli per non sbagliare nella scelta dei vini pregiati.

    Scegliere un vino senza tenere conto degli abbinamenti alimentari

    vino e cibo

    Questo errore va assolutamente evitato nel caso di una cena importante, ma non solo. I vini danno il meglio di sé in accoppiata con alcuni piatti determinati, e se state pensando di organizzare una serata che volete sia indimenticabile per i vostri ospiti, prima di scegliere il vino consultate uno degli approfondimenti che trovate sul nostro sito. Selezionare il vino perfetto per accompagnare ogni pietanza è un’arte, per questo è sempre meglio avere prima le idee chiare e poi passare all’acquisto.

    Scegliere un vino solo perché ha un nome famoso

    Sommelier in the wine cellar

    Non sempre i vini più pubblicizzati, quelli i cui nomi sono molto famosi, sono la scelta giusta. Ci sono tanti brand meno noti o conosciuti solo dagli intenditori che producono vini di altissimo livello, dai bianchi ai rossi e ai rosati, dai frizzanti ai fermi. Ma anche in questo caso nel nostro sito trovate tanti approfondimenti che fanno al caso vostro.

    Scegliere il vino in base al prezzo

    scegliere vino in base al prezzo

    Anche in questo caso l’apparenza può ingannare, un vino più costoso non è infatti necessariamente più buono di uno più economico. Valutate un vino non in base al prezzo ma in base alle caratteristiche che trovate sull’etichetta, tenendo conto dell’area di produzione, del produttore del vino e soprattutto delle uve utilizzate.

    Non chiedere il consiglio di un professionista

    chiedere consiglio sommelier

    Nei negozi specializzati in vini ci sono sempre degli specialisti dietro il bancone ai quali facciamo l’errore, più spesso per timidezza, di non chiedere un consiglio, mentre nei ristoranti più rinomati è possibile trovare anche dei sommelier al servizio del cliente, perciò perché non approfittarne? Quando siete in dubbio, piuttosto che ordinare un bicchiere di vino o acquistare una bottiglia a scatola chiusa, chiedete un suggerimento a chi se ne intende.

    Evitare la scomodità dei tappi di sughero

    Bottle of red wine and corks

    Molto spesso scegliamo un vino con apertura semplice a un vino con tappo in sughero perché più complicato da aprire, e questo è un errore da principiante da evitare assolutamente. Il tappo di sughero infatti, oltre a essere eco-friendly, aiuta a mantenere intatto il sapore e soprattutto il bouquet del vino, noterete infatti che tutte le bottiglie di grandi vini sono sigillate proprio da un tappo in sughero.

    Acquistare sempre la stessa bottiglia di vino

    come scegliere vini pregiati

    Molti di noi sono abitudinari e tendono a scegliere sempre lo stesso vino una volta che hanno trovato quello che incontra alla perfezione i loro gusti, ma questo è un errore. Il mondo dei vini è molto variegato, i produttori lavorano a bottiglie dalle caratteristiche spesso simili, spesso diversissime tra loro, e uscire dalla propria comfort zone è sempre l’occasione perfetta per scoprire nuovi sapori e nuove combinazioni interessanti.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati