75mila dollari per la libreria di design più costosa al mondo

Si ispira a un albero dell'infazia la libreria "Metamorfosi" realizzata dall'artista Sebastian Errazuriz, in betulla del Baltico che al prezzo di 75mila dollari è la libreria più costosa al mondo

da , il

    libreria albero

    Porta la firma di Sebastian Errazuriz, artista newyorchese di origine cilena, la libreria più costosa del mondo, al costo di 75mila dollari. “Metamorfosi”, questo il nome, è un pezzo di autentico design, una vera opera d’arte funzionale, dove poter sfoggiare le preziosi collezioni di libri. Il costo può sembrare eccessivo, ma non se si pensa che è prodotta in edizione limitata in betulla del Baltico ed è interamente intagliata a mano dalla maison italiana Horm. Errazuriz aggiunge così una nuova opera alle precedenti, come il noto cappotto orsacchiotto che lo ha reso famoso.

    Il design può arrivare a punte estreme, rendendo preziosi, ma poco utili alcuni complementi d’arredo come la sedia Louis Ghost Chair di Philippe Starck ricoperta di cristalli.

    Oggetti bellissimi, ma poco funzionali, ma non nel caso di “Metamorfosi”: Errazuriz si è ispirato a un albero ricoperto di edera nel giardino di sua nonna che amava molto da piccolo. Come un vero albero i rami della libreria scorrono sul muro per poter appoggiare i libri.

    Per rendere unico un complemento d’arredo non basta solo il design: l’importanza delle materie prime è fondamentale e nel caso della sua libreria Errazuriz ha scelto betulla del Baltico, intagliata a mano dall’azienda tutta italiana Horm.

    I rami scuri che strisciavano lungo i muri erano così spessi che li avrei utilizzati come mensole naturali per i miei giocattoli da giardino”, ha detto Errazuriz a proposito della sua opera che farà il debutto alla sua mostra “Beautiful Premonitions” il prossimo 28 aprile alla Cristina Grajales Gallery di New York.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati