A Malibu una villa costruita con un vero Boeing 747

A Malibu una villa costruita con un vero Boeing 747

casa boeing 2

Riciclare è la parola d’ordine degli ultimi tempi, ma quando si tratta di un vero Boeing 747 diventa difficile a meno che lo si usi per costruire una villa. È l’idea dello studio di architettura David Hertz che, dopo un anno di lavori, ha terminato il particolarissimo edificio, utilizzando 4,5 milioni di pezzi dell’aereo per un peso totale di 400mila libbre, circa 200 tonnellate. La villa, che si compone di un edificio centrale e di una guest house, si trova sulle colline di Malibu e per trasportare i vari pezzi sono stati usati vari mezzi di trasporto, compreso un elicottero.

Le nuove frontiere dell’architettura guardano ormai a un futuro ecologico, tanto che anche i resort di lusso di nuova generazione vengono progettati per essere il più ecologici possibili.

Un nuovo stile di vita che sta prendendo sempre più piede e che viene declinato in varie forme, cercando di non dover rinunciare allo stile e al prestigio a scapito dell’ecologia.

Riciclare è una delle caratteristiche di uno stile di vita eco-friendly, anche se non sempre si riescono a ottenere risultati così particolari.

Il Boeing 747 è stato prima tagliato in sezioni principali, trasportate poi sulle colline di Malibu e lì assemblate. Le grandi ali dell’aereo sono diventate il tetto della casa, mentre la fusoliera è ora il tetto dello studio d’arte, adiacente alla costruzione principale.

La villa è stata terminata il mese scorso ed è ora sul mercato: nessuna notizia però sul costo, ma possiamo scommettere che sarà alla portata di pochi.

313

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 20/06/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento