Alberta Ferretti: bottiglie Contour di Coca-Cola Light

Alberta Ferretti: bottiglie Contour di Coca-Cola Light

Alberta Ferretti tra le otto rappresentanti del lusso italiano selezionata per un’importante iniziativa benefica targata Coca Cola, in collaborazione con il Comune di Milano, a favore dell’Abruzzo

da in Alberta Ferretti, Beneficenza, Design, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Anche Alberta Ferretti è tra le otto ambasciatrici del lusso italiano nel mondo che partecipano al progetto benefico a favore dell’Abruzzo, “Tribute to Fashion”, organizzato da Coca Cola Italia in collaborazione con il comune di Milano. A queste donne è stato chiesto di vestire la celebre bottiglia Contour di Coca-Cola Light.

    Alberta Ferretti risponde con tanta creatività a questa importante iniziativa regalandoci quattro versioni della Contour: “Chiffon” con pellicola che riproduce fasce di chiffon tagliato a vivo, “Fringes” riproduce invece un vestito a frange decorato con piccolissimi Swarovski, “Black Crinoline“ è ricoperta di crinolina nera in tulle con logo Alberta Ferretti realizzato in Swarovski, e infine “Plissè” con chiffon plissè fucsia.

    Il ricavato di queste creazioni battute all’asta da Sotheby’s verrà devoluto in beneficenza al “Comune di Milano per l’Abruzzo”, iniziativa che mira a riattivare l’economia locale dopo il terremoto. Alberta Ferretti commenta con queste parole l’iniziativa: “Mi hanno proposto di vestire una modella con quattro abiti diversi. È una Top, è bellissima, femminile, sensuale, ha un fascino irresistibile e ha 100 anni.

    Progetto memorabile da prendere al volo. Subito penso a un abito da sera, nero, drammatico. E poi, allo chiffon, alle frange, alle paillettes, ai plissé, alle ruches tagliate al vivo… Tutto il mio contenuto moda per una sola modella: la bottiglia più sinuosa e sensuale del mondo, la Contour Coca-Cola light».


    Foto tratte da Sfilate

    274

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alberta FerrettiBeneficenzaDesignPrimo Piano
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI