Speciale Natale

All’asta l’abito icona di Marilyn Monroe per 4.8 milioni di dollari [FOTO]

All’asta l’abito icona di Marilyn Monroe per 4.8 milioni di dollari [FOTO]

La Monroe indossò l'abito durante la cena ufficiale per il compleanno del Presidente Kennedy dove gli dedicò 'Happy Birthday'

da in Aste, Curiosità, News Luxury, Personaggi
Ultimo aggiornamento:

    L’abito icona di Marilyn Monroe è stato battuto all’asta per 4.8 milioni di dollari il 17 novembre 2016. Uno deglieventi più attesi dell’autunno, non solo dai collezionisti di cimeli di tutto il mondo, ma anche da giornalisti, esperti di cinema e studiosi di storia si è concluso con una vendita record. Perché è il vestito indossato da Marilyn il 19 maggio 1962, quando cantò Happy Birthday Mr. President alla festa di compleanno di John Fitzgerald Kennedy, allora Presidente degli Stati Uniti d’America. Un momento che contribuì a riaccendere il gossip sulla relazione segreta intercorsa fino a poco tempo prima tra la bionda diva e l’uomo politico e che entrò a far parte della storia anche per i tragici destini di entrambi i personaggi.

    Davanti alle 15.000 persone che quel sabato sera di maggio affollavano il Madison Square Garden di New York per una convention democratica con il Presidente Kennedy, il celebre attore Peter Lawford prese la parola per introdurre un’esibizione che sarebbe entrata nel mito: da dietro il sipario emerse la sfolgorante bellezza di Marilyn Monroe che, avanzando languida sotto la luce dei riflettori, prese il microfono e incominciò a intonare una canzone di buon compleanno per festeggiare i 45 anni di Kennedy. Fu un’esibizione memorabile, sotto diversi punti di vista. Prima di tutto per l’irresistibile e inimitabile stile con cui la star cantò gli auguri. Poi per il testo personalizzato per l’occasione dalla stessa star, che secondo i più maliziosi lasciava sottintendere un rapporto ben profondo. Ma soprattutto perché quella fu una delle ultime apparizioni in pubblico di Marilyn Monroe, trovata senza vita nella sua villa di Brentwood, nell’agosto 1962 all’età di 36 anni. Per tutti questi motivi, quindi, l’abito che l’attrice rivelò togliendosi la candida stola di ermellino divenne presto un simbolo: un seducente vestito in seta color carne, disegnato dallo stilista francese Jean Louis e decorato con 2500 cristalli applicati a mano.

    Era così aderente che la diva non potè indossare nulla sotto e addirittura le fu cucito addosso! Ora quell’abito icona di Marilyn Monroe è stato battuto all’asta per 4.8 milioni dollari nella sede di Los Angeles di Julien’s, casa d’aste che già ha venduto altri cimeli di Marilyn tra cui la sua radiografia toracica. Durante l’evento verranno inoltre battuti più di 1.000 altri suoi celebri oggetti e accessori.
    Nel 1999 l’abito venne venduto all’asta da Christie’s e acquistato per 1,26 milioni di dollari dal noto magnate della finanza Martin Zweig, che lo custodì in un ambiente a clima controllato nel suo attico al Pierre Hotel a Manhattan. Prima di approdare in California per l’evento di novembre il vestito di Marilyn è stato esposto in due mostre temporanee nel New Jersey e in Irlanda.

    518

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteCuriositàNews LuxuryPersonaggi

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI