All’asta l’Aston Martin originale di James Bond

All’asta l’Aston Martin originale di James Bond

Il Wall Street Journal ha annunciato che l'Aston Martin di 007, una delle più famose della storia del cinema, andrà all'asta a Londra a fine ottobre e la Rm Auctions punta a venderla per oltre 5 milioni

da in Aste, Aston Martin, Auto d'epoca, Auto Di Lusso, Case d'asta, Collezionismo, Londra, Personaggi, Primo Piano, news
Ultimo aggiornamento:

    aston martin james bond

    Una macchina che ha sempre avuto consensi bipartisan. Piaceva alla donne e agli uomini, per motivi diversi ma piaceva, eccome. Alle donne forse piaceva di più chi la guidava, un agente segreto. Agli uomini il blasone del marchio e per le diavolerie di cui era dotata, che si sa, agli uomini fanno girare la testa più di una bella donna. Stiamo ovviamente parlando della Aston Martin originale di James Bond, quella di Sean Connery nel film “Goldfinger”. Una bellissima Aston MArtin DB5 del 1964 con tanto di: targa girevole, doppia mitragliatrice, spargichiodi, schermo antiproiettile, seggiolini passeggero eiettabile, comodissimo nei casi in cui il vostro vicino di sedile sia un po “noioso”…

    Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal l’auto andrà all’asta ad ottobre, a Londra battuta dalla RM Auctions, casa d’aste specializzata nella vendita di auto.

    Obiettivo, incassare non meno di 5 milioni €. E’ l’unico esemplare rimasto dei due che furono usati per le riprese del film Goldfinger e Operazione Tuono. L’auto è praticamente nuova, ha percorso solo 50.000 km.

    Viene venduta dall’ attuale proprietario, l’editore radiofonico Jerry Lee che la comprò non 1969. La pagò 12.000 dollari e per tenerla praticamente sempre in garage.

    L’unico ad averla guidata seriamente, dunque, è proprio l’agente 007.

    Una vendita che cela un obiettivo nobile, usare i fondi per la fondazione che il magnate ha creato per combattere la criminalità. Molto simile a 007, quindi.

    L’ultima vendita di una Aston Martin di 007 avvenne nel 2006 per 2,1 milioni di dollari (ad acquistare fu un privato). L’esemplare però non “recitò” mai davvero in un film: era solo una replica prodotta a scopo pubblicitario (un’altra è in un museo in Olanda).

    foto tratta da www.theage.com

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteAston MartinAuto d'epocaAuto Di LussoCase d'astaCollezionismoLondraPersonaggiPrimo Pianonews
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI