All’asta l’opera giovanile di Picasso “Bambina con colomba”: prevista vendita da record

All’asta l’opera giovanile di Picasso “Bambina con colomba”: prevista vendita da record

Potrebbe andare all'asta l'opera di Picasso "Bambina con la colomba" con una stima di 50 milioni di sterline: in crisi la National Gallery, dove il dipinto è esposto da 40 anni, che non riuscirebbe a salvarlo

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    la bambina con colomba picasso

    Gli appassionati d’arte stanno monitorando la situazione da quando sul sito dell’Arts Council England è comparsa la notizia che l’opera di Pablo Picasso “Bambina con colomba” potrebbe essere messo all’asta. A occuparsene dovrebbe essere Christie’s che ha fatto una prima stima: 50 milioni di sterline, circa 60 milioni di euro. L’attuale proprietario sta valutando di vendere il suo prezioso quadro e anche la stessa casa d’asta ha confermato la richiesta di organizzare una vendita privata, cercando di non arrivare a un’asta pubblica per l’assegnazione del quadro. La notizia ha infatti messo in crisi il sistema museale britannico che potrebbe vedersi sfuggire l’opera.

    Il dipinto appartiene al periodo giovanile del pittore che la dipinse a soli 19 anni e fa parte del cosiddetto “Periodo Blu”. Un’opera grandiosa che annuncia già la grandezza del maestro spagnolo e che è esposta da 40 anni alla National Gallery, ma che appartiene alla famiglia Aberconway da decenni.

    La notizia della vendita del quadro, definito una delle “opere iconiche” di Picasso, ha messo in allarme non solo i collezionisti privati, pronti a spendere qualunque cifra pur di possedere un quadro dell’artista, ma anche i musei inglesi.

    La stima effettuata da Christie’s parla di 50 milioni di sterline, ma è probabile che possa essere anche più alta, anche solo guardando alle quotazioni di mercato delle opere di Picasso, uno degli artisti più ricercati e costosi.

    Per questo all’inizio la casa d’asta stava cercando di organizzare una vendita privata, più che altro per non mettere in imbarazzo il sistema museale inglese, non in grado di pagare tale cifra per mantenere in Inghilterra il quadro.

    La National Gallery è appena riuscita ad acquistare “Diana e Callisto”, l’opera di Tiziano che rischiava di finire all’estero, spendendo 23 milioni di sterline, pari a i due terzi del fondo per la conservazione della collezione.

    Ora Picasso e la sua “Bambina con colomba” rischia davvero di finire fuori dai confini, in mano a qualche ricco, ricchissimo collezionista.

    382

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI