All’asta la prima Bentley prodotta al mondo del 1921

Il prossimo agosto andrà all'asta una Bentley del 1921, la prima prodotto al mondo per la vendita: visto il suo valore storico e il perfetto stato di conservazione si stima un prezzo di 250mila dollari

da , il

    bentley asta

    La casa d’asta Gooding & Company di Santa Monica, California, metterà all’asta il prossimo agosto una Bentley del 1921 da 3 litri, la prima mai prodotta al mondo. Si tratta di una vettura unica che, secondo gli esperti, è la prima realizzata per la vendita. Di norma le vetture storiche sono conservate nei musei delle case automobilistiche, ma questo particolare modello è stato il primo a essere venduto e nel corso degli anni ha avuto diversi proprietari. L’ultimo ha deciso di metterlo in vendita per dedicarsi all’altra sua passione, le Rolls-Royce d’epoca. La Bentley dovrebbe raggiungere il prezzo finale di 250mila dollari, anche se gli esperti scommettono che sarà molto più alto

    Bentley fin dalle sue origini è stata una delle auto di lusso più amate dal jet set, dai reali di tutto il mondo, come dalle star. Simbolo di fascino e stile, il suo nome è legato anche alla saga di James Bond, l’agente segreto nato dalla fantasia di Ian Fleming.

    La Bentley che andrà all’asta è un vero cimelio storico: secondo l’esperto della casa d’aste Gooding, Paul Hageman, è un esemplare unico, finito sul mercato per una serie di circostanze particolari.

    Intervistato dal New York Times, Hageman ha raccontato la storia di questa vettura: sopravvissuta quasi per miracolo alla Seconda Guerra Mondiale, ha avuto molti proprietari inglesi per finire nel 1960 a un collezionista statunitense, fino all’attuale proprietario Thurston Twigg-Smith Jr.

    Grazie a un restauro attento e preciso, la Bentley ha mantenuto carrozzeria, motore e cambio originali: un esemplare unico al mondo che ora attende il suo nuovo proprietario.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati