Arredamento: la vasca da bagno tempestata di Swarovski

Arredamento: la vasca da bagno tempestata di Swarovski

La designer americana Lori Gradner ha creato una vasca da bagno ricoperta da brillanti cristalli Swarovski rosa, ognuno dei quali è stato incollato interamente a mano, con estrema precisione e cura

da in Arredamento, Arredobagno, Design, In Evidenza, Swarovski
Ultimo aggiornamento:

    vasca swarovski

    Questa meravigliosa vasca da bagno ricoperta di Swarovski è un lussuoso pezzo d’arredo per il bagno, realizzato dalla designer americana Lori Gardner. L’artista originaria di Newport Beach, California, è molto conosciuta negli Stati Uniti per la sua capacità di modernizzare alcuni pezzi classici, come nel caso di questa vasca da bagno, il cui stile risale al diciannovesimo secolo, sulla quale sono stati incastonati alcuni preziosi cristalli Swarovski, che è stata ribattezzata “The Diamond Bathtub”.


    Le ultime tendenze nel campo dell’arredamento di lusso, vedono la stanza da bagno come protagonista indiscussa della casa con complementi d’arredo preziosi ed esclusivi, come la sontuosa vasca da bagno che vi mostriamo oggi in esclusiva.

    La designer Lori Gardner, per riuscire a realizzare questo straordinario complemento d’arredo per il bagno, ha impiegato 3 anni di tempo e innumerevoli ore di lavoro per attaccare i 44,928 cristalli Swarovski sulla vasca da bagno. Ogni singolo cristallo rosa è stato affisso a mano sulla vasca, risalente al 19° secolo, con estrema precisione a cura del dettaglio.


    La “Diamond Bathtub” è attualmente esposta al pubblico nel negozio di accessori e mobili per la casa “Fleur de Lys” a Costa Mesa in California. Non si conosce, per ora, il prezzo di vendita della preziosa vasca, ma una parte del ricavato della vendita sarà donato ad un’associazione per la ricerca contro il cancro al seno, scelta dall’acquirente dello sfarzoso oggetto.

    318

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredobagnoDesignIn EvidenzaSwarovski
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI