Arte in vendita: il Buddha all’asta da Christie’s

Da Christie's, una delle case d'aste più famose di tutto il mondo, verranno messe all'incanto delle opere orientali davvero molto particolari

da , il

    Buddha

    Il buddismo è una religione molto spirituale: chissà se i seguaci di questa corrente orientali saranno d’accordo con la vendita di un loro simbolo, che è stato battuto all’asta a cifre davvero da capogiro, dal momento che si tratta di un oggetto religioso. Christie’s, una delle case d’aste più famose del mondo, che ogni anno mette in vendita oggetti raro e davvero molto interessanti, questa volta ci propone un Buddha, che ha raggiunto una cifra di vendita davvero molto elevata.

    Il martelletto di Christie’s ha messo in vendita questo Buddha, che potete vedere nella fotografia qui sopra. Si tratta di un simbolo religioso che fa parte di una collezione del 18esimo – 19esimo Secolo, della Dinastia Qing. Un oggetto sicuramente molto raro, che ha fatto gola ai tantissimi collezionisti di oggetti sacri o simili, che non hanno perso l’occasione di portarsi a casa un oggetto del genere.

    Peccato, però, che il prezzo finale di vendita non era certamente alla portata di tutte le tasche. Christie’s ha messo in vendita questo oggetto religioso, pensando di guadagnare tra i 150mila e i 200mila dollari. E sapete quanto hanno fatto? Ben 2,322,500 dollari. Davvero una cifra interessante per questo Buddha dall’aria serena e pacifica!

    Immagine presa da:

    www.luxurylaunches.com.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati