Asta di beneficenza con opere d’arte d’eccezione firmate Bentley

Asta di beneficenza con opere d’arte d’eccezione firmate Bentley

Bentley ha realizzato venticinque oggetti di design in occasione dell'asta in favore della fondazione Prince's Trust utilizzando pezzi originali della Mulsanne e della Continental Gt

da in Arte, Beneficenza, Bentley, Collezionismo, Motori di lusso
Ultimo aggiornamento:

    tavolo bentley

    Bentley rinnova la sua partecipazione all’asta online al via dal 1° settembre organizzata per raccogliere fondi da destinare alla “Prince’s Trust” con opere d’arte d’eccezione. Lo staff ha così realizzato una serie di oggetti di design utilizzando pezzi delle auto per un totale di venticinque lotti di cui venti sono stati commissinati. Così, un tavolo è realizzato con un lucido motore V8 della Bentley Mulsanne, mentre il designer Robert Welch ha voluto un set di posate con inciso il logo della casa automobilistica. Tutti i lotti, a eccezione delle posate, sono stati realizzati nella fabbrica di Crewe.

    Bentley firma una serie di oggetti adatti a tutti gli amanti delle auto della casa automobilistica, dal portaocchiali al portalibri studiato per il nuovo libro di James Bond.

    In questo caso gli artigiani e i progettisti Bentley hanno realizzato veri oggetti di design a partire dai pezzi originali delle vetture più note.

    Siamo partiti dalle parti e da processi che vengono usati per costruire le auto come la Mulsanne e la Continental GT”, ha spiegato Michael Straughan, membro del consiglio Bentley per la produzione.

    I risultati sono sorprendenti e l’asta è una rara opportunità per gli amanti della Bentley di possedere un pezzo unico”.

    252

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArteBeneficenzaBentleyCollezionismoMotori di lusso
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI