Asta per i dipinti della collezione di Liz Taylor, venduto anche un Van Gogh

Asta per i dipinti della collezione di Liz Taylor, venduto anche un Van Gogh

Ancora un'asta da record per i quadri della collezione di Liz Taylor: da Christie's sono stati venduti tre dipinti tra cui un Van Gogh per un totale di 14 milioni di sterline, circa 17 milioni di euro

da in Alta Società, Arte, Artisti, Aste, Christie's, Elizabeth Taylor, VIP
Ultimo aggiornamento:

    van gogh liz taylor

    Continuano a far segnare cifre astronomiche le aste dei beni di Liz Taylor, la diva di Hollywood scomparsa lo scorso marzo. L’ultima è stata organizzata da Christie’s e ha visto andare all’incanto tre opere della grande collezione di quadri dell’attrice, tra cui anche un Van Gogh. Il totale della serata ha segnato la cifra finale di 14 milioni di sterline, circa 17 milioni di euro. Il più costoso è stato il pezzo dell’artista olandese “Vue de l’asile de la chapelle de Rémy” che è andata a un compratore anonimo, intervenuto telefonicamente per 10 milioni di sterline.

    Liz Taylor era nota per la sua passione per i gioielli e nel corso della sua vita ha creato una collezione unica al mondo. Alla sua morte tutti i preziosi sono stati messi all’asta arrivando a un totale da record.

    Altra sua grande passione era l’arte. Il padre Francis era un mercante d’arte e nel corso degli anni ha consigliato e aiutato la figlia a creare una collezione di opere di altissimo valore.

    L’amore per l’arte non ha mai abbandonato l’attrice che ha custodito gelosamente i dipinti nella sua villa di Bel Air fino alla sua morte. Una prima parte dell’immensa collezione è già andata all’asta facendo registrare anche in quel caso cifre milionarie.

    Non poteva essere diversamente per le tre opere messe in vendita da Christie’s. Il capolavoro di Van Gogh, appeso per anni nel soggiorno della villa di Liz Taylor, è stato il lotto più ambito. Gli altri due dipinti venduti sono un autoritratto di Edgar Degas e un paesaggio (Pommiers a Eragny) di Claude Pissaro.

    I quadri sono stati definiti da Marc Porter, presidente di Christie’s America, la “punta di diamante” della collezione, ma nei prossimi giorni si spera di raggiungere nuovi record con la vendita di altre 38 opere della collezione.

    363

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàArteArtistiAsteChristie'sElizabeth TaylorVIP
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI