NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Asta record da 1,8 milioni di euro per il francobollo più costoso d’Italia

Asta record da 1,8 milioni di euro per il francobollo più costoso d’Italia

Il raro francobollo italiano in blu del 1859 è stato venduto all'asta a Basilea per 1,8 milioni di euro, stabilendo il record come francobollo più costoso d'Italia e il secondo al mondo

da in Aste, Case d'asta, Collezionismo
Ultimo aggiornamento:

    francobollo record italia

    Un record tutto italiano nel corso dell’asta filatelica internazionale organizzata dalla Galerie Dreyfus di Basilea che ha battuto lo scorso 9 giugno un rarissimo francobollo italiano per 1,8 milioni di euro. Nel corso dell’asta sono state battute molte rarità, ma è stata la preziosa stampa “Error of colour” il lotto più ambito che diventa il francobollo più costoso d’Italia e il secondo al mondo. Un appassionato collezionista ha così sborsato una cifra record per aggiudicarsi la rarissima stampa, conservata su una lettera del 1859, stampato in blu per errore invece dell’allora tradizione arancione.

    I collezionisti di francobolli non badano certo a spese per aggiungere alle loro collezioni pezzi rarissimi, diventati tali per errori di stampa che ne hanno fatto la fortuna. Il prezioso “errore” italiano diventa così il secondo più caro al mondo, dietro solo al “Treskilling Yellow” svedese, venduto lo scorso anno per due milioni di euro.

    Nel corso dell’asta tenuta a Basilea si sono registrate altre vendite da record come una lettera del 1855 che recava due rari francobolli francese stampati in blu e non nel consueto marrone, all’asta per la prima volta, che è stata venduta per 1,5 milioni di euro.

    Come spesso accade, sono stati venduti anche francobolli dedicati a star e personaggi importanti: in questa occasione sono stati battute alcune stampe dedicate ad Audrey Hepburn, di cui uno è stato venduto per 126mila euro.

    Tra le rarità inoltre è stato presentato anche uno dei soli tre francobolli da un penny arancione delle Mauritius, andato all’asta per la prima volta negli ultimi 50 anni per la cifra finale di 300mila euro.

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteCase d'astaCollezionismo
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI