Asta record da Bonhams per un inedito film di Charlie Chaplin

Ritrovato in una bobina da tre sterline, un film inedito di Charlie Chapplin intitolato "Zepped" ora sarà messo all'asta a Londra da Bonhams per cifre milionarie che si preannunciano record

da , il

    zepped film

    Un’asta che si preannuncia da record per un inedito film di Charlie Chaplin sarà organizzata il prossimo 29 giugno da Bonhams a Londra. Per la casa d’asta un evento eccezionale che ha fatto il giro del mondo: il lotto numero 350 è infatti un cortometraggio intitolato “Zepped”, realizzato dal grande registra tra ottobre e novembre 1916 ed è l’unica copia superstite di uno dei primi film realizzati da Chaplin. Fino a oggi era conservata in una bobina acquistata da un collezionista, Morace Park, su eBay per circa 3 sterline e che ora è destinata a raggiungere cifre milionarie.

    I cimeli del dorato mondo di Hollywood sono tra i pezzi più ambiti dai collezionisti e ora il mercato è pronto a registrare nuovi primati grazie anche alla vendita della splendida collezione di Debbie Reynolds che contiene anche la storica bombetta di Charlie Chaplin.

    In questo caso si tratta più di un semplice cimelio, ma di un vero pezzo della storia del cinema. Il cortometraggio, di circa sette minuti, mostra Charlie Chaplin che abbatte un aeromobile Zeppelin in volo su Londra.

    Girato probabilmente per risollevare il morale delle truppe inglesi impegnate nel primo conflitto mondiale, il film fu proiettato per la prima volta nel dicembre 1916 e una seconda volta nel 1917 in una sala di Manchester da cui partì alla volta dell’Egitto dove si persero le tracce.

    Altri oggetti appartenuti a uno dei più grandi registi di sempre sono stati messi all’asta, ma “Zepped” rappresenta qualcosa di più.

    Una storia ricca di enigmi e misteri, fino alla scoperta in una bobina acquistata per sole tre sterline da Park, attratto solo dall’estetica della scatola. Poi l’eccezionale scoperta, gli studi necessari per la certificazione e la decisione di metterla all’asta.

    Gli esperti parlano di cifre milionarie, non solo per l’eccezionalità del ritrovamento ma per le stesse caratteristiche del film. La pellicola infatti contiene uno dei primi esempi di “stop motion”, tecnica base dell’animazione, e i primi interventi diretti sulla pellicola per gli effetti speciali dell’esplosione dello Zeppelin, ottenuti colorando e graffiando la pellicola.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati