Asta: Bags for Africa per aiutare Senegal e Sierra Leone

Alcuni tra i marchi del lusso parteciperanno a Bags for Africa un'asta benefica i cui proventi andranno interamente a favore delle donne di Sierra Leone e Senegal

da , il

    bags invito

    La moda aiuta l’Africa. Con un’asta di beneficenza che si svolgerà il prossimo 27 gennaio, tantissimi marchi parteciperanno all’iniziativa Bags for Africa organizzata da Coopi in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda. L’iniziativa prevede la messa all’asta di borse realizzate da alcuni tra i marchi del lusso più famosi il cui ricavato sarà interamente devoluto alle donne beneficiarie di Coopi in Senegal e Sierra Leone. Molti i marchi che prenderanno parte all’iniziativa, tra cui Max&Co, Trussardi, Gianfranco Ferrè, Krizia.

    Le aste organizzate per beneficenza sono sempre molte e la prossima, molto importante, si svolgerà il 27 gennaio prossimo a Palazzo Tiepolo a Milano e sarà il Bags for Africa. L’iniziativa nasce da Coopi (Cooperazione Internazionale) che ha promosso la manifestazione assieme alla Camera Nazionale della Moda. Durante l’asta saranno vendute borse realizzate da alcuni tra i più grandi nomi del made in Italy che hanno deciso di partecipare all’iniziativa.

    Il ricavato di Bags for Africa sarà interamente devoluto alle donne della Sierra Leone e del Senegal che beneficiano degli aiuti di Coopi. L’intento è quindi quello di far sì che la moda mossa farsi promotrice di uno sviluppo sostenibile nei paesi più poveri. Partecipano all’iniziativa Max&Co, Trussardi, Cividini, Lorenzo Riva, Renato Balestra, Krizia, Roberta di Camerino e moltissimi altri.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati