NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Aste di lusso: in vendita un inedito dialogo dei Beatles

Aste di lusso: in vendita un inedito dialogo dei Beatles

A Los Angeles, il prossimo 13 giugno, verrà battuta la registrazione inedita di una conferenza stampa del 1966 dei Beatles che vale circa ventimila dollari

da in Aste, Bonhams, Collezionismo, Curiosità, Eventi, In Evidenza, Beatles, Los Angeles
Ultimo aggiornamento:

    Beatles

    A Los Angeles, il prossimo giugno, la registrazione inedita di una conferenza stampa del 1966 dei Beatles che vale circa ventimila dollari. Della conferenza stampa è l’unica bobina che verrà battuta da Bonhams & Butterfields il prossimo 13 giugno. La conferenza stampa di cui si parla dovrebbe essere quella in cui John Lennon fu tartassato di domande in seguito ad una sua dichiarazione, dove aveva giudicato il suo gruppo più famoso di Gesù. Vi ricordate? Quel commento suscitò un vero vespaio.

    Nella inedita registrazione altri elementi susciterebbero molta attenzione. Ad esempio, si parla di uno scambio di battute tra John Lennon e Paul McCartney: i due sembrano parlare della fine del gruppo. “Ovviamente non andremo in giro tenendoci per mano per sempre”, questa la frase scoop di Lennon, mentre McCartney replica: “sarebbe un po’ imbarazzante, sai, a 35 anni…” E così via dicendo parlando dei Fab Four sulla guerra del Vietnam. Roba da incuriosire chiunque, non solo gli appassionati e i fans dei Beatles. Era il 17 agosto del 1966 e si trovavano presso l’Hotel King Edward di Toronto.

    L’incontro con la stampa fu un evento riportato da molti giornali, ma non c’è nessuna registrazione. “Sappiamo cosa dissero quel giorno, ma non l’abbiamo mai sentito” ha spiegato Margaret Barrett, direttrice per i cimeli dello spettacolo della casa d’aste.


    In realtà, anche allora si registrava, ma i giornalisti (come fanno anche oggi) dopo aver scritto il pezzo riutilizzavano lo stesso nastro.Il giovane proprietario, un fotogiornalista del canadese Spectator, provò a vendere le bobine ma nessuno gliele comprò e così se le tenne per ben quarat’anni.

    La registrazione, ovvero il nastro, è il pezzo piu’ prezioso di una serie di lotti che verranno battuti all’asta. Oltre ad esso, altri cimeli di famosi, come un tavolino di Marilyn Monroe, della sua casa di Brentwood, del ’62 (prezzo, 5mila-5mila500 dollari), una foto autografata dall’attrice, negli anni ’50, in bianco e nero (8mila-8mila500 dollari). O ancora, una banconota da 10 franchi marocchini firmata da Humphrey Bogart (300-400 dollari). E ancora, cimeli di Alfred Hitcock, Clarke Gable, John Wayne.

    Credo che il 13 giugno si riuniranno tutti i collezionisti legati al mondo delle star.


    foto tratta da www.musicroom.it

    457

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteBonhamsCollezionismoCuriositàEventiIn EvidenzaBeatlesLos Angeles
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI