Aston Martin V12 Zagato è in produzione, il debutto al Salone di Ginevra

Aston Martin V12 Zagato è in produzione, il debutto al Salone di Ginevra

Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Ginevra la Aston Martin V12 Zagato, nata come concept car e ora in produzione da settembre per soli 150 esemplari con un costo di 400mila euro

da in Auto Di Lusso, Motori di lusso, Salone auto lusso
Ultimo aggiornamento:

    aston martin v12 zagato stradale

    Un modello fuoriserie, il grande successo e la messa in produzione. Aston Martin ha annunciato la realizzazione della versione stradale della Aston Martin V12 Zagato, nata dalla collaborazione con il designer milanese, che farà il suo debutto al Salone di Ginevra, al via dall’8 al 18 marzo 2012. La notizia farà la gioia dei tanti appassionati che hanno potuto ammirare nei concept car realizzati dalla casa automobilistica. Una produzione di altissima qualità, artigianale e con altissima tecnologia, limitata a 150 pezzi per un prezzo di circa 400mila euro.

    La V12 Zagato è apparsa al pubblico al concorso d’Eleganza Villa d’Este del 2011 e qui ha vinto il titolo di Design Award. Il successo è stato tale che ora la casa automobilistica ha deciso di metterla in produzione.

    La vettura nasce nel 2010 per celebrare i 50 anni di un altro grande successo, la Aston Martin DB4GT Zagato, un pezzo da collezione realizzato in due esemplari e che per anni è stato il sogno dei collezionisti, celebrato dalla “Z”.

    Fin dalla sua prima apparizione a Villa d’Este e la successiva partecipazione alla 24 ore di Nürburgring, la V12 Zagato ha attirato l’attenzione degli appassionati tanto da convincere la casa automobilistica a metterla in produzione.

    Come tutti i modelli Aston Martin anche la “nuova” di casa è un piccolo gioiello, nata dall’ispirazione della V12 Vantage.

    Seguendo lo stesso procedimento di costruzione della One-77 la vettura nasce dalla combinazione di fibra di carbonio e alluminio modellata secondo i progetto firmati Zagato rigorosamente a mano. Cofano, tetto con doppia onda e portiere sono realizzate artigianalmente in alluminio, mentre paraurti, bagagliaio e altri elemento sono in carbonio.

    Quattro i colori disponibili: Scintilla Silver, Alloro Green, Alba Blue e Diavolo Red. Il tutto per una produzione limitata a 150 esemplari a partire da settembre con un prezzo di circa 400mila euro.

    361

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto Di LussoMotori di lussoSalone auto lusso
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI