Speciale Natale

Auto più costose della storia, i modelli d’epoca che hanno battuto ogni record [FOTO]

Auto più costose della storia, i modelli d’epoca che hanno battuto ogni record [FOTO]

Le auto più costose di sempre, modelli d'epoca che hanno infranto ogni record con Ferrari, Bugatti e Mercedes a contendersi il titolo e il primato

da
Ultimo aggiornamento:

    Scorrendo la lista delle auto più costose della storia, ci si imbatte in modelli che hanno segnato il mercato delle auto d’epoca, diventando una sorta di Santo Graal per i collezionisti di tutto il mondo. Nella speciale classifica i nomi sono sempre gli stessi: Ferrari, Bugatti e Mercedes primeggiano con vetture che sono riuscite a battere ogni record. Per i collezionisti ci sono alcune auto che rappresentano un sogno, per la bellezza, la storia e l’esclusività che racchiudono nelle loro forme e sotto il cofano. Dalle Rosse di Maranello alle elegantissime Bugatti, una carrellata unica di auto che hanno fatto la storia, in ogni senso.

    Ad aprire la lista è la Ferrari 250 GTO del 1963, una delle sole 39 prodotte dalla casa di Maranello e di recente venduta dal suo proprietario, il collezionista statunitense Paul Pappalardo, per 52 milioni di dollari. Una cifra record, che l’ha resa l’auto più costosa della storia: il nuovo proprietario, rimasto anonimo, si è aggiudicato una delle vetture più desiderate al mondo, per la precisione la numero 5111 che vinse il Tour de France del 1963, guidata dal pilota francese Jean Guichet.

    È un’altra Ferrari 250 GTO a salire sul podio: il modello del 1962 detto Stirling Moss, dal nome del pilota a cui era destinata, è stata venduta per 32 milioni di dollari. Per un periodo è stata anche lei l’auto più costosa al mondo, prima di essere superata dalla ‘sorella’.

    Ferrari è diventata una delle case costruttrici più amate anche dai collezioni di auto storiche. Lo scorso settembre la 275 GT/4 Spyder Nart del 1967 è stata venduta per 27,5 milioni di dollari nel corso di un’asta organizzata da RM Auctions, una delle più note case d’asta nel settore auto d’epoca. Nel 2008 invece la Ferrari 250 Spyder California nera del 1961, appartenuta all’attore James Coburn, segnò il primato per quell’anno nel corso dell’asta organizzata a Maranello “Ferrari Leggenda e Passione”, andando a segnare la cifra finale di 11 milioni di dollari.

    Altro nome storico per le auto d’epoca è Bugatti. La sua Type 57SC Atlantic, una delle sole quattro realizzate, ha detenuto il titolo di auto più costosa al mondo nel 2010, quando venne venduta per una cifra oltre i 30 milioni di dollari. La casa d’asta Gooding&Company non ha rivelato la cifra esatta: massimo riserbo per un’auto che è tra le più ambite e che in pochi possono avere. Tra questi Ralph Lauren, che ne sfoggia una nella sua collezione, modello che tra l’altro ha vinto l’ultima edizione del Concorso d’eleganza a Villa d’Este.

    Sempre nel 2013, anche Mercedes ha piazzato un record con la sua W196R, la monoposto guidata da Manuel Fargio nel 1953: a settembre la sua vendita a 29,7 milioni di dollari l’ha catapultata nella lista delle auto da sogno.

    501

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI