Bentley, reagisce alla crisi ed evita i licenziamenti

Bentley, reagisce alla crisi ed evita i licenziamenti

Bentley evita i licenziamenti integrando gli impiegati nella produzione di mobili d’arredamento che verrano utilizzati negli store del marchio

da in Arredamento, Auto Di Lusso, Bentley, Mobili preziosi
Ultimo aggiornamento:

    Vi avevo accennato di recente che anche la casa automobilistica Bentley sarebbe stata costretta a causa della crisi a sopprimere diversi posti di lavoro. Si parlava di circa il 6% della forza lavoro, quindi praticamente 200 licenziamenti.

    Ma a quanto pare il vento cambia anche in tempo di crisi, perché il grande brand di lusso, proprio Bentley, ha trovato una scappatoia per mantenere diversi posti di lavoro, impiegando alcuni dei suoi dipendenti nella lavorazione di “mobilio”

    Mi spiego meglio: lo stabilimento di Crewe impiega un team di esperti per la fabbricazione di finiture in legno per le Bentley. A quanto pare quindi 140 impiegati dei 200 che dovevano essere licenziati, saranno integrati per la lavorazione di mobili in questa fabbrica. I mobili verranno utilizzati per gli showroom Bentley, una logica strategica diversa, fare tutto in casa piuttosto che acquistare altrove.

    Uno degli armadi è in mostra al Motor Show di Ginevra.

    183

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoAuto Di LussoBentleyMobili preziosi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI