Speciale Natale

Beverly Hills, in vendita la mega villa che ospitò i coniugi Kennedy [FOTO]

Beverly Hills, in vendita la mega villa che ospitò i coniugi Kennedy [FOTO]

E' in vendita per 70 milioni di dollari la leggendaria Beverly House, splendida mega villa che ospitò i coniugi Kennedy durante la luna di miele e dove vennero girate alcune scene de "Il Padrino"

da in Accessori, Villa con piscina, Villa in vendita
Ultimo aggiornamento:

    Una villa che ha visto alcuni personaggi della storia d’America, tra cui i coniugi Kennedy, e che è un vero sogno, in ogni senso. Si tratta della leggendaria Beverly House, splendida dimora a pochi passi dal Sunset Boulevard, a Beverly Hills, che conta una trentina di stanze, 40 bagni, piscina da 25 metri, giardini immensi e stanze da favola, rese note anche da alcune scene del film “Il Padrino” che qui vennero girate. Ora la supervilla è in vendita al prezzo di 70 milioni di dollari: una cifra enorme si dirà, ma in realtà è poco più della metà di quanto fu richiesto nel 2007, prima della crisi, quando venne messa sul mercato per la prima volta: allora il prezzo era di 125 milioni di dollari.

    Beverly Hills, Los Angeles, Miami, Cichago, New York: sono tante le città negli Stati Uniti dove si possono trovare ville da sogno, ma la particolarità della Beverly House risiede non solo nella sua architettura ma in quello che le pareti della casa testimoniano anche oggi.

    Costruita nel 1925 dall’architetto anglo-americano Gordon Kaufmann, ha ospitato nel 1953 John e Jacqueline Kennedy nel corso della loro luna di miele.

    Dopo il matrimonio la coppia presidenziale, destinata a diventare la più glamour degli Stati Uniti prima del tragico assassinio del presidente, decise di fermarsi qualche giorno in questa magione al rientro da Acapulco, Messico.

    I Kennedy però non furono gli unici a rendere ancora più famosa la villa: qui, nelle sue stanze, vennero girate alcune scene de “il Padrino”, tra cui quella celeberrima in cui Jack Woltz, interpretato da John Marley, svegliandosi nel suo letto trova la testa decapitata del suo amato cavallo.

    I legami con il mondo del cinema non finiscono qui visto che tra i proprietari ci fu anche il tycoon dell’editoria William Randolph Hearst, colui che ispirò Orson Welles per il personaggio di Charles Foster Kane in quel capolavoro assoluto che è Quarto Potere.

    Personaggi famosi e pezzi di storia e cultura americana che però da soli non bastano a spiegare il costo di 70 milioni di dollari.

    La villa è di circa 6.500 mq e al suo interno conta 29 camere da letto, alcune con soffitti alti fino a sette metri, 40 bagni, biblioteca, sala biliardo con camino, cinema privato, balconi in stile mediterraneo.

    All’esterno è avvolta da un ettaro e mezzo di terreno privato tra piscina da 25 metri, due campi da tennis, giardini e uno spazio per ricevimenti all’aperto che può ospitare fino a 400 persone. Piscine con grotte e cascate, fontane e statue che ricordano le antiche ville dei patrizi romani: il tutto per 70 milioni di dollari.

    Gli arredi si rifanno allo stile italiano unito a quello spagnolo in un vortice di lusso per ogni sala della villa: insomma un vero gioiello di architettura e di splendore che farà gola per la sua bellezza e opulenza, ma anche per le storie che racconta e di cui è stata testimone.

    515

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriVilla con piscinaVilla in vendita

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI