Borse e pelletteria tirano avanti il lusso

Crisi dei beni di lusso, ecco i nuovi beni che tirano avanti il comparto

da , il

    Cerchiamo di fare il punto della situazione su crisi e beni i lusso. Prima della chiusura del 2008 pensavano che la crisi non avesse raggiunto il settore del lusso, ma poi alla luce dei bilanci negativi di molti dei brand di lusso siamo stati costretti a ricrederci.

    Al contrario ai beni di lusso è accaduto esattamente ciò che stava già accadendo in tutti gli altri settori ma con una piccola differenza, che la crisi ha cambiato il profilo del consumatore di lusso tipo.

    Vediamo di fare un po’ di chiarezza: mentre negli anni precedenti l chiave di volta del lusso erano per lo più orologi e gioiello, e parlo di modelli veramente proibitivi, roba effettivamente accessibile a pochi. Il consumo del lusso, invece,alla luce della crisi è cambiato, poiché il lusso viene ormai trainato da beni meno costosi ma non accessibili a tutti, pelletteria e altri accessori.

    Mentre quindi l’acquisto di gioielli e orologi si è molto ridimensionato già negli ultimi mesi del 2008, la vendita di borse e accessori al contrario è aumentata. Ciò spiega anche come tantissimi brand di lusso abbiano concentrato le loro produzioni su borse, cinture e piccola pelletteria, dettando i nuovi standard del lusso.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati