Brioni diventa francese, la maison a Ppr per 350 milioni di euro

Brioni diventa francese, la maison a Ppr per 350 milioni di euro

Brioni, maison d'alta sartoria maschile del made in Italy, vola in Francia dopo l'acquisizione del 100 percento del marchio da parte della holding del lusso Ppr di François-Henri Pinault

da in Accessori uomo, Moda
Ultimo aggiornamento:

    brioni james bond

    Un altro marchio del lusso made in Italy lascia lo stivale per approdare in Francia con la cessione di Brioni alla holding Ppr di François-Henri Pinault per un totale di 350 milioni di euro. La casa di alta sartoria maschile, amata dalle star di Hollywood e tra i marchi più apprezzati negli States, approda così sotto la Torre Eiffel ed entra a far parte del colosso del lusso che ha acquistato il 100 percento della maison. L’operazione sarà perfezionata nel 2012, dopo il via libera dell’antitrust. Brioni, che ha vestito uno dei miti più eleganti del cinema come James Bond, farà così parte del gruppo francese che ha speso circa 350 milioni, almeno stando alle prime indiscrezioni.

    L’operazione porta in Francia uno dei marchi del lusso maschile che ha fatto registrare 170 milioni di euro di fatturato nel 2010 con 74 boutique in tutto il mondo.

    Brioni entra così a far parte del colosso del lusso che con il suo acquisto arricchisce ulteriormente la proposta del segmento “pret-à-porter maschile”, come ha sottolineato Francois-Henri Pinault, presidente e amministratore delegato di PPR.

    La maison d’alta sartoria maschile è solo l’ultimo grande marchio della holding che già comprende grandi marchi del lusso come Gucci, Bottega Veneta, Yves Saint Laurent, Alexander McQueen, Balenciaga, Boucheron, Girard-Perregaux, JeanRichard, Sergio Rossi e Stella McCartney

    259

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori uomoModa
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI