Speciale Natale

“Cartier, Jeweler of the Arts”, arte e gioielli in mostra a Parigi [FOTO]

“Cartier, Jeweler of the Arts”, arte e gioielli in mostra a Parigi [FOTO]

A Parigi fino al 22 aprile è possibile visitare "Cartier, Jeweler of the Arts", mostra che riunisce le opere che quattro grandi artisti hanno realizzato in collaborazione con la maison

da in Gioielli
Ultimo aggiornamento:

    Cartier celebra l’arte e il legame che ha costruito nel corso degli anni grazie ai suoi gioielli e lo fa con una mostra a Parigi presso la Fondation Cartier pour l’art contemporain. Fino al 22 aprile sarà infatti possibile visitare la rassegna “Cartier, Jeweler of the Arts”: la maison metterà in mostra quattro opere d’arte commissionate dal 2009 a oggi ad altrettanti quattro grandi artisti che hanno unito il genio alla bellezza delle pietre e dei gioielli. Sotto una grande cupola nella grande galleria al piano terra, nel palazzo di vetro di Jean Nouv, si potranno ammirare le opere di David Lynch, Takeshi Kitano, Alessandro Mendini e Beatriz Milhazes. Un percorso artistico dove pietre preziose e semi preziose prendono nuova vita in un connubio perfetto di forma, sostanza e arte.

    Cartier ha deciso di riunire queste opere d’arte per la prima volta e mostrare così al pubblico gli omaggi che i quattri artisti hanno realizzato in onore della maison.

    Perle, smeraldi, zaffiri, pavè di diamanti e rubini tra gli altri hanno realmente preso nuove forme nelle mani degli artisti.

    Per la maison è l’occasione per sottolineare il legame che l’arte della gioielleria ha con tutte le altre forme artistiche: un mix che Cartier ha mostrato anche in occasione del minifilm lanciato qualche tempo fa, raccontando con immagini suggestive 165 anni di storia.

    All’interno della mostra si potranno così ammirare le opere legate al mondo di Cartier. L’architetto e designer Alessandro Mendini ha realizzato The Cartier Column, una colonna che si erge con i suoi 2,30 m di altezza con il peso di 400 kg che contiene 24 kg di oro. All’interno sono incastonati seguendo un ordine preciso dei cilindri di cristallo che all’interno contengono piccole e colorate pietre preziose.

    David Lynch firma invece Jeweled Triangle, tre gemme, citrino, ametista e berillo verse che assurgono a un nuovo ruolo, quello di lampada. Il progetto infatti vede le pietre usate come lampade per una nuova interpretazione del modo con cui ci relazioniamo agli oggetti.

    Takeshi Kitano ha ideato il Nécessaire Gosse de peintre, una valigia a forma di balena su cui sono incisi dei disegni al cui interno sono contenuti tutti gli oggetti necessari a chi voglia essere “un pittore perfetto”, a forma di balena.

    Beatriz Milhazes, artista brasiliana, ha infine creato Aquarium un ricco e monumentale mobile decorativo composto da 15 file a cui sono appesi gioielli e pietre con un’altezza di circa due metri.

    La mostra è così l’occasione per ammirare tutte le opere insieme per la prima volta: un modo per entrare nell’universo Cartier attraverso la lente dell’arte nelle sue forme più diverse.

    479

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Gioielli

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI