Cartier, mostra di gioielli a Pechino

Cartier, mostra di gioielli a Pechino

Cartier, probabilmente a seguito dei suoi successi in Cina, oggi inaugurerà una mostra a Pechino per raccontare la storia del brand attraverso 350 esclusivi gioielli

da in Cartier, Eventi, Gioielli, Mostre, Pechino
Ultimo aggiornamento:


    Cartier
    ultimamente ha fatto notizia per i suoi bilanci che tendono a riprendersi, o almeno la Cina in qualche modo sta rifocillando i conti in rosso del marchio. Pensavamo che non ci fosse via d’uscita ma la fuga per i luxury brand c’è, ed è il mercato dei beni di lusso asiatico.

    Probabilmente per celebrare la grandezza del brand in Cina, Cartier ha deciso di aprire una mostra di tesori firmati dal brand presso il Palace Museum di Pechino, che verrà inaugurata oggi e rimarrà aperta fino al 22 novembre 2009.

    La mostra espone oltre 350 gioielli che risalgono agli anni compresi tra la fondazione dell’azienda e il 1970, e in particolare alcuni di questi pezzi mettono in evidenza l’influenza cinese sulle scelte stiliste. Gioielli che rappresentano un profondo legame che da sempre unisce Cartier e L’estremo Oriente dall’inizio del XX secolo. Uno dei tesori più belli è certamente la Panther-Pattern orologio spilla che risale al 1915: questa spilla è realizzata in platino e comprende tre diamanti a forma di pera e altri diamanti di taglio vecchio.

    Altro pezzo che colpisce è un grande orologio,il Large Portique Mystery, 1923, realizzato anche questo in platino, oro e diamanti rosa, e che è a sua volta il primo di una lunga serie che ne comprende altri sei. Degno di nota anche il Chimera Mystery del 1926 che insieme a tanti altri esclusivi gioielli è in grado di raccontare la storia del numero uno in Cina.

    265

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CartierEventiGioielliMostrePechino
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI