Case di lusso: Un cubo di vetro nei boschi del Connecticut

Case di lusso: Un cubo di vetro nei boschi del Connecticut

La Glass House, la case di vetro di Philip Johnson, il grande architetto americano morto nel 2005, e' stata da poco aperta al pubblico

da in Arredamento, Case Di Lusso, Città, Curiosità, Immobili Di Lusso, In Evidenza
Ultimo aggiornamento:

    Quella di cui vi stiamo per parlare è una vera opera dell’ingegno architettonico made in Usa. Ci spostiamo in Connecticut, a New Canaan, cittadina di soli 19.000 abitanti che negli anni è diventata una sorta di città simbolo dell’architettura moderna. E qui si trovano un nutrito gruppo di case costruite negli anni ’50, simbolo dell’architettura di quegli anni. Un centinaio di case che sono un vero patrimonio da proteggere. Quella che vedete in foto si chiama “Glass House”, una casa di vetro realizzata dal compianto architetto Philip Johnson, che da poco è stata aperta al pubblico.

    Un vero “cubo” di vetro circondato da ettari di bosco, allestito all’interno con mobili orginali di Van Der Rohe, architetto tedesco vissuto a cavallo del secolo scorso, cui si deve, tra gli altri, la progettazione del Padiglione di Barcellona, considerato uno dei capolavori del XX secolo.

    Curriculum di tutto rispetto anche quello di Johnson che oltre a realizzare l’immobile di vetro, ha posto la sua firma su alcuni progetti di fama internazionale, del giardino del Moma ai grattacieli Sony e At&t a Manhattan.

    La Glass House stessa, del 1947, è solo uno degli elementi che troviamo a New Canaan nati dalla mano di Johnson. Sulla proprietà si trova anche un ingresso post-moderno chiamato “Il Mostro” e una piccola biblioteca-ufficio, oltre ad una galleria di dipinti e un museo di sculture.

    Una località che, per l’amenità del luogo, ha attirato negli anni gli appetiti dei più ricchi uomini d’America, che l’hanno scelta per la realizzazione delle loro dimore. Ma anche per la speculazione edilizia sembra arrivato il momento di svolta.

    Su iniziativa di alcuni facoltosi residenti, si sta organizzando una mobilitazione per la protezione di questo vero e proprio museo a cielo aperto. Laddove alcune case sono andare distrutte, abbattute per fare spazio alle nuove.

    Un luogo da vedere, da visitare, da cui trarre ispirazione e insegnamento per le costruzioni del futuro. E se si è abbastanza ricchi, perché no, un posto dove pensare di comprare casa, sapendo che si entrerà nella storia dell’architettura.

    foto tratte da www.time.com
    foto tratte da www.ansa.it

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCase Di LussoCittàCuriositàImmobili Di LussoIn Evidenza
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI