Case di lusso: Vendita record per il palazzo di Truman Capote

Vendita record per Realty Sotheby's in quel di New York

da , il

    Conosciamo Truman Capote per le sue grandi opere letterarie. Ora diventerà famoso nel mondo immobiliare. Come? Ebbene, la casa di Brooklyn Heights a New York, dove, a quanto si dice, ha scritto “Colazione da Tiffany” ha messo a segno un colpo storico. Realty Sotheby’s ha realizzato un affare da 18 milioni di dollari. Con questa vendita stabilisce un record per una vera e propria vendita immobiliare a Brooklyn, secondo quanto riportato dalla stampa americana.

    La casa ha cinque piani costruiti nel 1839 e dispone di 11 camere da letto. Il palazzo ha dettagli di grandissimo pregio: un portico colonnato lungo la parte posteriore della casa, un grazioso scalone a forma ellittica in mogano, un ampissimo salone con alti soffitti e 11 camini.

    Ci sono due cucine, una master suite con bagno e cabina armadio, studio da artista e una biblioteca. Una delle caratteristiche di pregio della casa è il grazioso giardino sulla parte posteriore dell’abitazione.

    Una abitazione che porta con sé un pezzo di storia. La casa, che era di proprietà nel 1950 di Oliver Smith, il noto art director di Broadway, fu affittata a Capote nel periodo tra il 1955-1965. E nei periodi di assenza di Smith, Capote avrebbe sfruttato l’abitazione per feste sontuose e memorabili. Forse come quella in Colazione da Tiffany?

    foto tratte da www.elitechoise.org

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati