NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Castelli: il Castello di Eggenberg entrato nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco

Castelli: il Castello di Eggenberg entrato nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco

Il Castello di Eggenberg si trova vicino a Graz, in Austria e per la sua straodinaria architettura è entrato di diritto nel Patrimonio Mondiale dell'Unesco

da in Case Di Lusso, Castelli, Immobili Di Lusso, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Castello di Eggerberg

    E’ uno dei più grandi capolavori di architettura dell’intera Austria appena entrato, di diritto, nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco: si tratta del Castello di Eggerberg, a pochi chilometri da Granz. Circondato da un enorme parco di 90.000 metri quadrati, all’interno del quale spicca il bellissimo Giardino dei Pianeti, con un meraviglioso roseto, il castello rappresenta, con le sue decorazioni, l’intero universo grazie a una struttura assolutamente complessa e articolata. Se avete quindi in programma un viaggio in Austria, questa potrebbe essere l’occasione buona per scoprire un gioiello dell’architettura mondiale.

    Il nome Eggerberg è già di per sé emblematico: significa infatti 365 finestre. E questo castello ha 365 finestre, come i giorni dell’anno, ha 31 camere per ogni piano, come il massimo dei giorni presenti in un mese, ha 4 torri d’angolo, proprio come il numero delle stagioni, e 24 sale per la festa proprio come le ore in una giornata 12 per ogni lato dell’edificio, a indicare il giorno e la notte. Ma non solo: le 24 sale hanno in tutto 52 finestre, esattamente come il numero delle settimane in un anno e, se a queste si aggiungono le 8 finestre presenti nella Sala dei Pianeti, cuore nevralgico della residenza, si arriva a un totale di 60, come i secondi in un minuto o i minuti in un’ora. Non solo ma i 7 giorni della settimana, così come i 12 mesi dell’anno, sono i protagonisti della Sala dei Pianeti.

    Non è la prima volta che abbiamo l’occasione di parlare di un castello: sono molti infatti quelli in vendita in Europa, come la bellissima residenza di Ghellinck in Belgio, ma è la prima volta che parliamo di un castello Patrimonio dell’Unesco di tale bellezza e complessità allegorica. L’opera è stata edificata tra il 1625 e il 1631, voluta dal principe Hans Ulrich von Eggenberg, consigliere dell’arciduca Ferdinando II d’Asburgo. I numeri che caratterizzato questa vera e propria opera d’arte sono impressionanti: un chilometro quadrato di affreschi, 2.5 chilometri di stucchi e dorature, 450 sedute, 565 metri quadrati di pavimenti in pregiato marmo, 173 porte e ci sono voluti 42 anni per concludere le decorazioni. Un vero e proprio castello di lusso ma soprattutto una grande opera d’arte del Patrimonio dell’Unesco.

    Salone castello

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Case Di LussoCastelliImmobili Di LussoPrimo Piano
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI