Cavalli: tribuna Vip per il Palio di Siena

Cavalli: tribuna Vip per il Palio di Siena

Ad agosto si potrà seguire il palio da una delle terrazze che troneggiano su Piazza del Campo

da in Alta Società, Città, Eventi, Hotel Di Lusso, In Evidenza, Locali Lussuosi, VIP, toscana
Ultimo aggiornamento:

    palio

    I mesi di luglio ed agosto sono attesissimi non solo perchè arrivano le vacanze estive ma anche per una delle corse di cavalli più caratteristiche e più seguita: il Palio di Siena. Il Palio non è una manifestazione riesumata ed organizzata a scopo turistico: è la vita del popolo senese nel tempo e nei diversi suoi aspetti e sentimenti. Esso ha origini remote con alcuni regolamenti ancor oggi validi dal 1644, anno in cui venne corso il primo palio con i cavalli, così come ancora avviene, in continuità mai interrotta. Questo si svolge in due date, 2 luglio e 16 agosto, ogni anno, durante le quali tutte le contrade della città si scontrano per stabilire qual’è il cavallo migliore.

    Sono molte le telecamere puntate sull’evento, ma certamente l’ideale è seguire il palio da una delle terrazze che troneggiano su Piazza del Campo. Il pacchetto completo offerto da Castel Monastero, si chiama “La tua finestra privata sul Palio di Siena”.

    Il pacchetto di tre notti comprende, tra le altre cose, un posto a sedere VIP sul palazzo che si affaccia sulla curva di San Martino. I prezzi partono da 1.000 euro a notte per una camera superior.

    Ma per invogliarvi serve qualche informazione in più su questa affascinantissima manifestazione.

    Ebbene, durante il Palio il territorio della Città è diviso in diciassette Contrade con dei confini stabiliti nel 1729 dal Bando di Violante di Baviera, Governatrice della Città.

    Ogni Contrada è come un piccolo stato, retto da un Seggio con a capo il Priore e guidato nella “giostra” da un Capitano, coadiuvato da due o tre contradaioli detti “mangini”.

    Possiede, entro il suo territorio, una Chiesa con annessa la sede ove viene custodito tutto il suo patrimonio: cimeli, drappelloni delle vittorie, costumi della Comparsa – quelli in uso e molti di antica data – bandiere, archivio e tutto quanto altro concerne la vita della Contrada stessa.

    Si giunge pertanto alla mattina del 29 giugno (per il Palio di luglio) o quella del 13 di agosto, quando iniziano gli intensi quattro giorni di preparativi al Palio.

    404

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàCittàEventiHotel Di LussoIn EvidenzaLocali LussuosiVIPtoscana
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI