by

Cena con vista mozzafiato al Ritz-Carlton di Hong Kong nello Chef Table più alto e costoso

    Chef Table Ritz Carlton Hong kong

    Una cena come non l’avete mai vista, è proprio il caso di dire, per gli ospiti del Ritz-Carlton di Hong Kong. L’hotel è situato tra il 102° e il 118° del’International Commerce Centre ed è non solo l’hotel a cinque stelle più alto al mondo: con l’apertura dello Chef Table al 102° piano avrà anche il “ristorante privato” più alto e costoso al mondo. Qui infatti lo chef Peter Find cucinerà davanti ai vostri occhi per un massimo di dodici persone alla volta e con una spesa intorno ai 1.900 dollari. Un pacchetto completo per una cena come non avete mai visto.

    A Hong Kong devono amare molto l’altitudine. Qui è possibile anche fare colazione in elicottero, grazie alla proposta di un altro hotel di lusso, il Peninsula. La città asiatica è caratterizzata da questi enormi grattacieli futuristici che hanno dato un volto nuovo allo skyline.

    Così il Ritz-Carlton ha ideato un modo nuovo per vivere ad altezze vertiginose: lo Chef Table è un modo unico di godere una bella serata tra amici gustando alcuni dei piatti ideati dallo chef Peter Find.

    Lo Chef Table è la rivisitazione di un’usanza tipica dell’Asia dove i piatti venivano (e vengono) preparati davanti ai commensali.

    Oggi molti chef si prestano a fare anche da insegnanti, oltre che da cuochi: nascono così gli Chef Table, cucine aperte agli ospiti che si siedono intorno al tavolo dello chef e assistono alla preparazione dei piatti.

    Il Ritz-Carlton ha voluto aggiungere a questa esperienza, che si può fare per un periodo limitato anche al Cube di Milano, un tocco di esclusività: solo otto commensali alla volta con un massimo di 12 e un costo che non è proprio alla portata di tutti.

    In più il panorama della città che si staglia davanti agli occhi visto da un’altezza unica al mondo: quella dello Chef Table più alto ed esclusivo.

    SCRITTO DA Lorena Cacace PUBBLICATO IN Food & DrinkHotel 5 StelleRistoranti di Lusso Mercoledì 29/02/2012