Cernobbiodeluxe, Giovanna Faverio svela a My Luxury i segreti delle vacanze di lusso

Cernobbiodeluxe, Giovanna Faverio svela a My Luxury i segreti delle vacanze di lusso
da in In Evidenza, Lifestyle, Viaggi, Ville di lusso, cernobbio
Ultimo aggiornamento:

    villa regina como

    Poco tempo fa, vi abbiamo presentato l’esclusivo servizio Cernobbiodeluxe, il prestigioso portale che vi permette di organizzare vacanze e soggiorni di super lusso in luoghi incantati e dimore esclusive. My Luxury ha intervistato in esclusiva l’ideatrice di questa iniziativa, Giovanna Faverio, che ci ha illustrato nel dettaglio come funziona il servizio e ci ha raccontato qualche “chicca” sulle vacanze da sogno.

    • Giovanna, lei ha creato insieme ad alcune amiche un importante network dedicato alle vacanze di lusso. Può raccontarci come è nata e si è sviluppata questa idea?
    • “Dopo varie esperienze di lavoro nel mondo della moda e del lusso e considerando questa esperienza esaurita, ho sentito la necessità di avere un progetto mio. Pertanto, venendo da una famiglia che ha sempre lavorato nell’ambito immobiliare/imprenditoriale, ho voluto unire la mia esperienza nell’ambito della moda e nel settore del lusso con la tradizione famigliare. Come tutte le cose, parlando con alcuni amici proprietari di dimore importanti ho voluto provare questa nuova sfida nel gestirle per loro conto, offrendole come location per vacanze settimanali di lusso.

      Da cosa nasce cosa e dallo scorso anno abbiamo affrontato anche la parte relativa al real estate, raccogliendo oggetti non presenti sul mercato e clienti che necessitano di una totale privacy. Tutte le offerte presenti nel nostro sito infatti garantiscono una privacy assoluta, ma ci sono anche delle possibilità che non pubblicizziamo perchè sono gli stessi proprietari a voler rimanere ‘segreti’. Ad esempio, c’è una villa sul Lago di Como raggiungibile soltanto in barca o una proprietà in Sicilia appartenente ad un’importante famiglia che vuole assolutamente mantenere l’anonimato”.

    • Quali sono le caratteristiche innovative del servizio da voi offerto, sfruttando le potenzialità del web?
    • “Il plus principale e’ che si puo’ organizzare la propria vacanza di lusso anche da casa con un’assistenza del 100% e una completa attenzione nei servizi richiesti. In sostanza una vacanza più sicura e più attenta alle diverse esigenze del cliente. Alla base di tutto questo c’e’ la nostra conoscenza delle proprieta’ proposte e dei servizi che interessano al cliente (art-tour, ticket reservation, vip car, seaplane, helicopter, private jet, day boat trip, beauty treatment and massages, personal shopper, classes and courses…).

      Amiamo “coccolare” i nostri clienti con iniziative molto particolari, ma fortemente interessanti come lezioni di italiano per gli stranieri che amano la nostra lingua oppure corsi di acquarello, di cucina o di massaggio shiatsu. Non mancano inoltre clienti che ci hanno chiesto di imparare ad intrecciare cappelli di paglia nel Canton Ticino oppure di imparare dagli artigiani locali l’arte della cornamusa.

      Si usa il web, ma l’approccio e’ assolutamente bespoke cioè proprio tagliato su misura, accontentando il piu’ possibile le esigenze del cliente che cerchiamo di “coccolare” al meglio. Noi crediamo molto nei contatti personali basati su una grande fiducia: con questa filosofia abbiamo creato una rete di collaborazioni solide in tutto il mondo. Per noi oggi il territorio italiano viene proposto per gli affitti settimanali, mentre il real estate viene gestito anche in tutta Europa. Ci vogliamo differenziare per l’alta qualità dell’approccio al cliente”.

    • In questo periodo di crisi economica, che difficoltà affronta il mercato immobiliare del lusso?
    • “Anche il mercato del lusso ha subito un calo. Soprattutto il cliente, anche quello con grandi disponibilità, e’ diventato più attento e quindi chi sceglie fa molta più attenzione al dettaglio. Per quanto ci riguarda noi cerchiamo sempre di accontentare la nostra clientela con lo scopo di farci scegliere ancora nel futuro”.

    • Chi sono i vostri clienti tipo?
    • Tutto il mondo, principalmente anglosassoni o comunque nord europei.

      Americani, australiani, neozelandesi, italiani e francesi che stiamo contattando tramite il nostro collaboratore che lavora direttamente da Parigi. I clienti sono spesso gruppi di amici oppure famiglie con bambini di ogni eta’. Inoltre, lavoriamo anche con le aziende, organizzando meeting ed eventi aziendali. Non mancano, infine, i personaggi famosi che vanno in vacanza con tutto il loro staff”.

    • In base alla sua esperienza, quali sono le mete preferite in Italia per i viaggi di lusso?
    • “Tutta l’Italia e’ sempre ben richiesta dagli stranieri, dalle isole alle citta’ d’arte. Nella nostra esperienza chi vuole il mare spesso sceglie la Sicilia, la Sardegna e le isole in generale. Chi invece preferisce una vacanza piu’ varia e piu’ di lusso sceglie i laghi, soprattutto quello di Como dove i clienti possono godersi le vacanze in piscina oppure fare una gita in motoscafo ma anche permettersi una giornata di shopping oppure visitare le citta’ d’arte vicine. Anche gli aereoporti sono molto comodi e facili da raggiungere”.

    • Qual è la media di spesa per una vacanza in una delle dimore storiche da voi gestite?
    • “Gestiamo ville con un budget molto elevato ma anche proprieta’ che sono alla portata di tutti. I prezzi hanno un range che va dai mille euro a 120mila euro a settimana. La media è di circa 7mila per una settimana di soggiorno. Anche nelle proprietà piu’ semplici sono comunque sempre garantiti servizi e assistenza di grande qualità”.

    • E’ interessante affrontare l’aspetto di un’imprenditoria tutta al femminile, ci sono state difficoltà nel suo percorso professionale dovute proprio al fatto di essere donna?
    • No, assolutamente. Anche perche’ oramai mi sembra che noi donne siamo in grado di affrontare qualsiasi ruolo vedendo le cose con una sensibilità femminile e una precisione organizzativa che spesso agli uomini manca.
      A noi viene premiata la precisione, la costanza e l’attenzione.

    • Come riesce a conciliare gli impegni di un’attività complessa come questa con la vita familiare di tutti i giorni?
    • “Sono sempre stata abituata ad avere una disciplina: gestire una giornata lavorativa e una vita privata.
      Certo che i sacrifici sono tanti ma quando c’e’ la passione la stanchezza si fa sentire raramente. In questo lavoro ci sono comunque due aspetti: il primo è che si può organizzare il proprio lavoro in modo autonomo, il secondo è che, proprio per questo, si rischia di lavorare sempre. La ricetta è che non bisogna dimenticarci dei momenti di vita privata che sono indispensabili”.

    • E per finire, quali mete consiglia ai nostri lettori per le prossime vacanze estive? Qualche destinazione da vero intenditore?
    • “Direi il lago di Como e la Sicilia! La Sicilia ha prezzi sicuramente più ‘abbordabili’, mentre Como è per un target più elevato a causa della presenza di George Clooney. Addirittura, alcuni clienti sono arrivati persino da Hong Kong per acquistare una villa vicina a quella del famoso attore americano”.

    1152

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN In EvidenzaLifestyleViaggiVille di lussocernobbio
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI