Champagne Krug, venduta bottiglia da record per oltre 100mila dollari

Champagne Krug, venduta bottiglia da record per oltre 100mila dollari

La bottiglia di cento anni non è mai uscita dalle cantine della maison e ora attende il fortunato acquirente che la gusterà in loco

da in Aste, Bottiglie preziose, Champagne
Ultimo aggiornamento:
    Champagne Krug, venduta bottiglia da record per oltre 100mila dollari

    Champagne Krug segna un altro successo con la vendita di una bottiglia da record, battuta per oltre 100mila dollari. La speciale bottiglia è stata venduta a New York da Sotheby’s, al termine di una gara al rialzo, conclusasi con la cifra finale di 116.375 dollari. Tanto vale la Krug Private Cuvée 1915, questo il nome dello champagne, a cui si aggiunge un pacchetto di tutto rispetto: l’acquirente si è infatti aggiudicato un soggiorno di due giorni nella Champagne, con tanto di cena stellata insieme a tre amici. Un lotto da sogno per ogni amante delle bollicine francesi, condito da un viaggio unico.

    Krug è uno dei nomi storici della champagnerie e le sue bottiglie rientrano tra quelle da avere per tutti gli appassionati delle bollicine francesi. La lunga storia della maison Krug affonda le radici nelle colline fertili della Champagne dove ha creato bottiglie pregiate, ricercatissime dai collezionisti.

    Prova ne è la vendita da record. L’asta di Sotheby’s ha portato a un nuovo primato in fatto di bottiglie d’annata battute alle aste, ma ci sono champagne ancora più costosi. È il caso di Goût de Diamants by Alexander Amosu, una bottiglia speciale del pregiato champagne realizzata dal designer inglese materiali preziosi e dal costo di 1,2 milioni di dollari.

    Altri champagne hanno segnato vendite record perché di annate particolari e con storie misteriose o lontane nel tempo. Una di queste riguarda la bottiglia di Veuve-Clicquot 1841 venduta nel 2011 per 30mila euro, cifra che allora sembrò un primato difficile da eguagliare.

    La bottiglia, in particolare, faceva parte di un lotto ritrovato nella stiva di una goletta, affondata al largo delle coste finniche 180 anni fa. Il ritrovamento aveva destato scalpore così come il fatto che le bottiglie si fossero mantenute anche sott’acqua.

    La Private Cuvée 1915 di Krug da oltre 100mila dollari non ha grandi storie ed è perfetta così com’è: nessun contenitore adornato di oro e pietre, solo il sapore e il gusto unico di uno champagne che non è mai uscito dalle cantine Krug fin dalla sua preparazione.

    Cento anni esatti che ne hanno esaltato aromi e profumi e che ora aspettano di esplodere nei bicchieri del facoltoso acquirente e di tre amici. Oltre alla bottiglia, il lotto comprende un tour nello Champagne e soprattutto delle cantine Krug dove potrà assaggiare vini e bottiglie rari e pregiati. Per concludere, un pranzo dallo chef Arnaud Lallement nel suo ristorante Tre Stelle Michelin L’Assiette Champenoise.

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteBottiglie prezioseChampagne Ultimo aggiornamento: Martedì 06/10/2015 11:51
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI