Speciale Natale

Chanel Resort 2016: la collezione firmata da Karl Lagerfeld sfila a Seoul [FOTO]

Chanel Resort 2016: la collezione firmata da Karl Lagerfeld sfila a Seoul [FOTO]

K-pop, la collezione Resort firmata Chanel per il 2016, che rende omaggio alla cultura cartoon coreana tra colori accessi e forme oversize.

da in Chanel, Moda, Moda donna
Ultimo aggiornamento:

    Karl Lagerfeld ha portato a Seoul la nuova collezione Chanel Cruise 2016. Al Dongdaemun Design Plaza, progettato da Zaha Hadid, in una sala bianca con una passerella e sgabelli a pois multicolor, gli ospiti della capitale coreana hanno potuto ammirare la K-Pop, 95 proposte che rendono omaggio alla cultura cartoon. Una collezione colorata, divertente e dal mood funny, perfetta per la stagione Cruise 2016.

    La collezione si chiama K-pop, un’abbreviazione che sta a significare musica pop coreana, anche chiamata Kayo o Gayo. E così la Chanel Cruise 2016 si presenta come un misto fra la tradizione coreana e la raffinatezza che contraddistingue da sempre la Maison Chanel.
    Una passerella che ha visto sfilare modelle con trecce chignon imponenti, bocche fluo, guance rosa, ciglia extra volume e sopracciglia enfatizzate: delle bambole vestite di abiti colorati e da tagli morbidi. Abiti, capispalla, tailleur, gonne e bluse dove il verde, l’azzurro, il corallo e il rosa brillante giocano all’impazzata, molto apprezzati dal pubblico, e applauditi fra gli altri anche da Gisele Bundchen, Tilda Swinton, Isabelle Huppert, Alma Jodorowsky, Rinko Kikuchi e Gaspard Ulliel, nonchè dalle star del cinema coreano, le attrici A Sung Ko, Ryeowon Jung, Shin Hye Park e Siwon Choi.
    Un’ispirazione orientale quella di Lagerfeld, dove non mancano le citazioni ai video più assurdi e colorati nelle stampe geometriche e ai cantanti locali come G-Dragon, ma dove Karl Lagerfeld sceglie di non rinunciare anche a pezzi occidentali, come i top di paillettes e gli abitini chemisier, veri must della stagione estiva 2015.
    Karl Lagerfeld ha dichiarato: “Ho sempre amato l’idea di coniugare lo stile tradizionale coreano e l’eleganza degli intramontabili di Chanel. Mi piacciono i colori e i materiali che si trovano qui, l’energia che si respira in una paese giovane e in crescita, ma ho voluto dargli il tocco Chanel che è capace di fargli conquistare il mondo della moda”.

    Le proposte della Maison Chanel saranno in vendita da novembre, ma stanno già facendo impazzire l’oriente, e non solo.

    Una curiosità: la sfilata di Seoul è coincisa con il Met Gala 2015 di New York, ed ecco spiegata l’assenza di Kristen Stewart, nuova musa dell’advertising firmato Chanel, dal gala di beneficenza della Grande Mela. I maligni avevano invece supposto che la ragione fosse quella di non voler incontrare Robert Pattinson, suo ex fidanzato. Anna Wintour, direttore di Vogue America e direttore artistico di Condè Nast, e stata invece la grande assente della sfilata Chanel, perchè organizzatrice del Met Gala.

    471

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChanelModaModa donna

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI