Christie’s, all’asta un’opera di Pablo Picasso

Verrà venduta all’asta il prossimo giugno dalla casa d’aste Christie’s un’importante opera di Pablo Picasso, che potrebbe diventare il dipinto più costoso mai venduto all’asta

da , il

    Ritratto di Picasso all’asta da Christie’s

    E’ prevista per l’inizio dell’estate la vendita all’asta di un celebre quadro di Picasso: appuntamento immancabile per i grandi collezionisti a Londra il prossimo 23 giugno. Della vendita si occuperà la celebre casa d’aste Christie’s. Aria di crisi, probabilmente non è proprio il momento ideale per vendere un dipinto di tale importanza, ma in più di un caso gli appassionati d’arte ci hanno dimostrato di essere disposti a tutto pur di possedere veri e propri frammenti di storia dell’arte, e siamo certi che anche quest’opera di Picasso potrebbe segnare un nuovo record.

    Si tratta del ritratto di “Angel Fernández de Soto”, un dipinto che appartiene al periodo blu di Pablo Picasso, che potrebbe fruttare ben 50 milioni di euro alla Fondazione Andrew Lloyd Webber. Conosciuta informalmente come “Ritratto del bevitore di assenzio”, l’opera era stata già in vendita nel 2006, ma in quell’occasione al fondazione si vide costretta a ritirare il quadro dall’asta perché improvvisamente rivendicato dai discendenti di Paolo Mendelssohn Bartholdy, un banchiere ebreo che fu costretto a vendere il prezioso dipinto di Picasso dai nazisti.

    La questione abbastanza controversa si è risolta a gennaio con un accordo tra le parti di cui però non sono stati resi noti i termini, quel che è certo è che il Ritratto di Angel Fernández de Soto tornerà nuovamente all’asta il prossimo giugno, e secondo Christie’s potrebbe diventare il dipinto più costoso mai venduto all’asta.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati