Christie’s, anche l’arte d’epoca in crisi

Si è svolta un'asta di mobili e complementi d'arredo d'epoca a Parigi lo scorso martedì

da , il

    cassettone Luigi

    Lo scorso martedì un comò d’epoca Luigi XIV, in ebano e decorato con bronzo dorato, dal valore storico inestimabile, è stato venduto all’asta di Christie’s a Parigi. La stranezza è che sia statao venduto per 4 milioni di euro circa ma l’acquirente sembra essere un anonimo.

    Si evidenzia comunque ancora una volta che anche il mondo dell’arte e del collezionismo di lusso risente della crisi. L’asta infatti di mobili e vari oggetti d’arte che era stata stimata per 16 milioni di euro, sembra che abbia prodotto soltanto 11,5 milioni.

    Tra i pezzi più costosi possiamo citare due armadi settecenteschi di André-Charles Boulle, venduti per 1,75 milioni di euro e un paio di tappeti d’epoca di Luigi XV per 1,2 milioni di euro.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati