Cimeli del Titanic, sarà venduto all’asta un menu dell’ultima cena

Sarà venduto il prossimo 31 marzo all'asta un menu che fu servito in prima classe nel corso della cena nella sera del naufragio del Titanic con una stima tra i 60mila e i 100mila dollari

da , il

    menu titanic asta

    Una delle più grandi tragedie del mare che è passata alla storia è il naufragio del Titanic di cui quest’anno si celebra il centenario. Il richiamo di quella tragica serata è però tale che un menu dell’ultima cena, servito nella sera del disastro, andrà all’asta con una stima dai 60mila ai 100mila dollari. Si tratta di un menu che la sera del 14 aprile 1912 fu posto sul tavolo di prima classe: un cimelio di quella tragedia ma anche in modo per capire come mangiavano i ricchi signori dell’epoca.

    Nell’anno del centenario della tragedia purtroppo un’altra sciagura ha colpito il mondo della navigazione. Il naufragio della Costa Concordia ha richiamato alla memoria quella tragica notte e, anche qui, abbiamo visto aste organizzate su eBay da ex passeggeri e furbetti che hanno suscitato qualche perplessità.

    La tragedia del Titanic è però passata alla storia dopo cento anni da quella tragica sera che costò la vita a più di 1500 persone. Si parla e si ricorda ancora quella notte e ogni oggetto che ritorna a galla dal mare trova ricchi acquirenti pronti a spendere pur di averli.

    Il menu che andrà all’asta il prossimo 31 marzo da Henry Aldridge & Son è arrivato ai giorni nostri per una serie di circostanze.

    Fu servito in prima classe al tavolo del Dr. Washington Dodge che era in viaggio per gli Stati Uniti con la moglie Ruth e figlio Washington Junior. Dopo la cena la signora lo mise nella borsetta, come ricordo della traversata.

    La famiglia poi riuscì a salvarsi e così il menu è arrivato fino ai nostri giorni: attendiamo di vedere a quale prezzo sarà venduto.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati