Cinque milioni di sterline per la Jaguar E-type più costosa al mondo appena restaurata

Cinque milioni di sterline per la Jaguar E-Type in cui perse la vita il pilota Peter Lindner, tornata nuova grazie al paziente restauro durato quattro anni effettuato da Peter Neumark

da , il

    jaguar e type

    Un restauro durato 7000 ore per riportare in vita un modello eccezionale di Jaguar E-Type che è ora l’esemplare più costoso al mondo al prezzo di cinque milioni di sterline, pari a cinque milioni e seicentomila euro. A occuparsi del restauro è stato Peter Neumark della Classic Motor Car che ha rimesso a nuovo la vettura, protagonista di un tremendo schianto sul circuito di Montlhery in Francia nel 1964 in cui persero la vita il pilota Peter Lindner, un altro autista e due addetti al circuito. La vettura era totalmente distrutta, ma Neumark è riuscito nell’impresa e ora la vettura è di nuovo sul mercato.

    Le auto d’epoca sono tra le più ricercate dagli appassionati, anche per l’estrema rarità di modelli ormai unici come nel caso della Jaguar E-Type, uno dei soli 12 modelli costruiti nel 1963.

    Già all’epoca dell’incidente si credeva impossibile riuscire salvare la vettura: ora dopo un lungo e attendo lavoro di restauro l’auto è tornata sulla strada con il 90 percento dei pezzi originali. Ad aiutare Neumark e il suo staff anche la famiglia dello sfortunato Lindner che hanno messo a disposizione degli esperti foto e filmati d’epoca.

    Non stupisce così il costo milionario della Jaguar, in linea con le fortune spese dagli appassionati che fanno segnare nuovi record a ogni asta.

    Neumark e il suo staff sono sicuri che il lungo lavoro sarà generosamente ricompensato: “Questo è uno dei restauri più importanti fatti al mondo. Erano tanti gli scettici, ma abbiamo dimostrato che si sbagliavano”.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati