by

Classifica 2010: i Castelli più cliccati d’Italia

    Quando si parla di castelli la memoria va a fiabe e principesse, a Re e cavalieri. Dimore da mille e una notte appartenute a pochi fortunati. Residenze che mantengono inalterato il loro fascino nel tempo e che per questo attirano i turisti in cerca di qualcosa di diverso. E l’Italia, in lungo e in largo, è una vera miniera per gli amanti del genere. In occasione di “Castelli Aperti”, l’iniziativa organizzata nell’ambito della Settimana della Cultura, il sito Trivago.it ha realizzato una speciale classifica dei dieci castelli più cliccati del nostro Paese.

    Al primo posto il Castello di Miramare a Trieste risalente al 1855 protetto da un parco di 22 ettari, vero giardino botanico per la varietà delle piante presenti.

    Secondo posto per Castel del Monte ad Andria, ben più antico. Le origini risalgono al 1240 quando l’Imperatore Federico II di Svevia ordinò la sua costruzione. Iscritto nella lista dei patrimoni dell’Umanità.

    Gradino basso del podio per il Castello Conti Guidi a Poppi (Arezzo), le cui orgini si collocano nel XII secolo.

    Milano col suo Castello Sforzesco si aggiudica il 4° posto; nei secoli misero piede nomi del calibro di Bramante e Leonardo Da Vinci.

    Roma al quinto posto con Castel Sant’Angelo, il più antico della top ten, edificato nel 123 d.C. come mausoleo dell’Imperatore Adriano.

    Sesto posto per Castel Monteriggioni (Siena), settima la Rocca Borromeo ad Angera sul Lago Maggiore. Ottavo posto per un altro Castel Sant’Angelo, quello di Taranto. Nona piazza, tornando al Nord, per il Castello Scaligero di Sirmione (Brescia). Ultimo il Castello di Gradara a Pesaro-Urbino.

    Insomma per tutti i gusti e per tutte le Regioni, un modo “principesco” per visitare la nostra bella Italia!