Speciale Natale

Come degustare il rum, i consigli di My Luxury

Come degustare il rum, i consigli di My Luxury
da in Food & Drink, Lifestyle, Liquori pregiati
Ultimo aggiornamento: Martedì 22/11/2016 09:43

    Come degustare il rum

    Scoprite i consigli di My Luxury su come degustare il rum come davvero merita. Perché sorseggiare un buon rum è una vera e propria esperienza sensoriale, che coinvolge tatto, vista, olfatto e gusto. Il bicchiere di rum va infatti prima scaldato tra le mani e osservato con attenzione, per analizzare il colore. Poi annusato lentamente tenendolo a una debita distanza per non respirare gli effluvi dell’alcool, per captare tutti i diversi aromi che lo compongono. E infine il rum va gustato a piccoli sorsi, per attivare le papille gustative. Ecco quindi qualche piccolo suggerimento per assaporarlo al meglio.

    Le caratteristiche del rum da degustazione

    Riconoscere le caratteristiche del rum da degustazione è il punto di partenza fondamentale, per imparare come degustare il rum. Perché in commercio ci sono tante varietà di rum, ma solo alcune sono adatte a essere gustate da sole, senza altri ingredienti. Il colore è indifferente: chiaro, dorato o scuro, la scelta dipenderà dalle nostre preferenze. Se degustate un rum chiaro evitate quelli aromatizzati o con gradazione alcolica superiore al 75,5%: sono troppo forti e gli aromi possono nascondere il vero gusto del liquore. Se invece preferite i rum dorati o scuri, scegliete un prodotto senza aggiunta di coloranti artificiali: se volete essere sicuri, può essere utile ricordare che in generale i rum più costosi non contengono additivi.

    Come servire un buon rum

    Tra i consigli di My Luxury su come degustare il rum è importante ricordarsi di assaporarlo a temperatura ambiente. Anche se generalmente si tende infatti a gustarlo freddo, le regole su come servire un buon rum sono ben precise: niente ghiaccio, nemmeno se si tratta di uno dei rum più più noti, che vi è stato finora sempre proposto on the rock. Se desiderate rendere ancora più intensa la degustazione, potreste accompagnarlo con una fetta di limone o un dolce al miele.

    Come scegliere i bicchieri per la degustazione del rum

    Tra i punti fondamentali per imparare come degustare il rum nel modo corretto, l’individuazione del bicchiere giusto è cruciale, per permettere all’alcol di evaporare. Ma come scegliere i bicchieri per la degustazione del rum? In linea generale, per evitare di fare confusione, i consigli di My Luxury vanno per uno snifter, con la tipica forma a tulipano, o per un tumbler basso, il modello forse più utilizzato come bicchiere per degustare rum e cocktail.

    Come degustare rum e cioccolato

    Chiudiamo la nostra mini guida su come degustare il rum con una nota speciale sul cioccolato, uno degli alimenti che meglio si accompagnano al sapore del liquore caraibico. Ma come degustare rum e cioccolato? Il modo più semplice è assaporarlo con una semplice barretta, rigorosamente fondente oltre il 75%. Oppure, potremmo preparare un delizioso tortino con cuore di cioccolato. O ancora, immergendo delle fettine di pera in una fonduta al cioccolato. Infine, potrete riscaldare una fredda serata d’inverno con un bicchiere di rum accompagnato da una calda cioccolata aromatizzata alla cannella.

    779

    Speciale Natale

    ARTICOLI CORRELATI