Corallo, pietre dure, pitone per la nuova collezione di Sergio Rossi

La collezione di Sergio Rossi è un tripudio di pelle, ottone, pitone, pietre dure colorate e corallo e vuole rendere omaggio alla tribalità di popolazione africane e dei maori

da , il

    sergio rossi 2

    La nuova collezione di Sergio Rossi utilizza la pelle e l’ottone, colori metallici come l’oro o il bronzo e vuole celebrare le civiltà passate, quella fenicia ma anche le tribù africane o i maori. Coralli, serpente e pietre dure di vario colore sono i differenti materiali utilizzati sulle scarpe della nuova collezione primavera-estate. Diversi modelli, da quelle altissime grazie al sottile stiletto o alle zeppe, fino agli eleganti sandali rasoterra tutti arricchiti da decori e legati alla caviglia.

    Sergio Rossi è sinonimo di Made in Italy ed è tra i calzaturifici più famosi del nostro paese grazie alle sue bellissime creazioni, sempre eleganti e lussuose, soprattutto nei materiali utilizzati. E per la bella stagione il celebre marchio ha deciso di vestire le sue scarpe di un sapore tribale, in onore di antiche popolazioni, come i fenici, ma anche di tribù africane o della popolazione dei maori. I modelli sono molto vari tra di loro, dai sandali dotati di altissimi stiletto, alle zeppe, fino a quelli a rasoterra; punto in comune di ogni modello è l’allacciatura attorno alla caviglia, volto a voler sottolineare questa parte del corpo femminile.

    Ma la preziosità è racchiusa nei materiali utilizzati: dalla pelle fino al serpente, tutti sono decorati con ricami in ottone, pietre dure colorate o con il corallo. Le tonalità sono calde, come l’oro o il bronzo o il cioccolato.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati