Speciale Natale

Crisi, i musei dello sport non ce la fanno

Crisi, i musei dello sport non ce la fanno

E’ crisi anche per i musei e quelli più selettivi dedicati allo sport attraversano gravi problemi finanziari

da in Accessori sport, Arte, Curiosità, Mostre, New York, Los Angeles
Ultimo aggiornamento:

    Non è certamente un buon momento per l’arte o meglio per i musei, sono diversi quelli costretti a chiudere alcune aree oppure ad abbassare definitivamente il sipario. Questo è quello che succede al momento anche a molti musei a tema sportivo.

    E’ stato infatti annunciato proprio oggi che lo Sports Museum di Los Angeles esattamente come lo Sports Museum of America di New York chiuderà le sue porte. Non è proprio una chiusura definitiva,nel senso che rimarrà chiuso al pubblico ma sarà in condizione di poter offrire delle visite a gruppi di almeno 15 persone.

    Il mese scorso come vi avevo detto lo Sports Museum of America, nella città di New York ha chiuso le porte appena nove mesi dopo l’apertura a causa di problemi finanziari. Il museo celebra una grande varietà di sport attraverso presentazioni multimediali dal valore di 100 milioni di dollari.

    A quanto pare il consiglio d’amministrazione è attualmente in cerca di un’acquirente al fine di poter recuperare parte dei debiti. Il prezzo è di 10 milioni di dollari: devono essere veramente disperati.

    Qualcuno sostiene che il fallimento di questi musei indica che i fan di oggi non hanno alcun interesse per la gloria del passato, ma io non sono d’accordo poiché molti dei musei a tema sono ancor aperti e regolarmente funzionanti.

    266

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori sportArteCuriositàMostreNew YorkLos Angeles

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI