Un tesoro in soffitta: la collezioni di fumetti ritrovata e venduta per 3,5 milioni di dollari

Un tesoro in soffitta: la collezioni di fumetti ritrovata e venduta per 3,5 milioni di dollari

In 31enne californiano Michael Rorrer ha venduto la collezioni di fumetti appartenuta allo zio con alcuni albi da collezione, compresi il n

da in Aste, Collezionismo, Curiosità, Follie milionarie
Ultimo aggiornamento:

    collezione fumetti record

    Non a tutti capita di trovare un tesoro in soffitta, nascosto tra cianfrusaglie e vecchi ricordi. Invece a Michael Rorrer, 31enne californiano, è successo: ha trovato una vecchia collezione di fumetti appartenuta allo zio, Billy Wright, l’ha messa in vendita e ha guadagnato 3,5 milioni di dollari. Lo zio era un grande cultore e nel corso della vita aveva collezionato alcuni fumetti diventati nel tempo tra più costosi e rari al mondo: alla scomparsa della zia, il nipote è salito in soffitta e ha trovato i fumetti di cui una volta aveva sentito parlare. Ora il giovane si ritrova milionario grazie al “lascito” degli zii.

    La storia ha dell’incredibile. La collezione è composta di 345 albi tra cui spiccano fumetti che hanno fatto impazzire i collezionisti. C’è l’Action Comics #1 del 1938 dove compare per la prima volta Superman, il #1 di Batman del 1940, il #2 di Capitan America e un albo del 1941 dove in copertina è ritratto un Adolf Hitler spaventato.

    Tutti i fumetti sono stati venduti per la gioia dei collezionisti e la sorpresa del nuovo proprietario che li ha recuperati in soffitta, ancora integri e in perfette condizioni grazie alla passione dello zio.

    Appena sono arrivati in vendita si è scatenata una corsa all’acquisto dei fumetti: il più costoso è stato il Detective Comics #27 che ha segnato il debutto di Batman, venduto per 523mila dollari.

    Abbiamo già visto che i primi albi da collezione di grandi supereroi possono raggiungere cifre altissime e che spesso sono appannaggio di ricchi e famosi collezionisti.

    Anche in questo caso la vendita ha segnato un record: il totale incassato dal giovane Michael è di 3,5 milioni di dollari. Un’eredità che lo ha reso davvero ricco.

    336

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteCollezionismoCuriositàFollie milionarie
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI