Design: Cartier al Salone del Mobile 2010

Design: Cartier al Salone del Mobile 2010

Cartier sarà al Salone del Mobile 2010 con due progetti: un'architettura gioiello creata da Alessandro Mendini esposta alla Trinnale di Milano e l'altra presso la boutique di via Montenapoleone creata dai designers di Creative Academy che rivisiteranno il simbolo della maison, la pantera

da in Cartier, Design, Fiere Di Lusso, Gioielli Cartier, Mostre, Primo Piano, Salone Del Mobile 2016, Triennale Milano
Ultimo aggiornamento:

    Sta per iniziare Il Salone del Mobile, l’evento milanese che rappresenta l’appuntamento più importante dell’anno a livello internazionale per il design. Ci prepariamo a seguire le varie creazioni e novità di questa edizione che si terrà dal 14 al 19 aprile 2010. Iniziamo con uno dei marchi più celebri della gioielleria, Cartier, che anche quest’anno non ha rinunciato a presentare la sua originalità. Saranno ben due le iniziative dove la Maison sarà protagonista.

    In occasione del Salone del Mobile, Cartier ha affidato le vetrine della sua storica gioielleria in via Montenapoleone agli studenti di Creative Academy, la scuola di design fondata dal gruppo Richemont. I giovani designers sono stati incaricati di interpretare uno dei simboli inconfondibili di Cartier: la pantera.

    Tra i 44 progetti realizzati, ne è stato scelto uno, quello creato da Augusta Maffioli, che sarà esposto, appunto, durante le giornate del Salone. Ricordiamo per i più curiosi, che nel 1914 apparve per la prima volta l’evocazione del mantello maculato del leopardo in un prezioso orologio-gioiello.


    Da allora, stilizzata o suggerita da motivi decorativi a macchie, l’animale assurge da vera icona della Maison sotto ispirazione di Jeanne Toussaint, responsabile dal 1933 della gioielleria Cartier. Siamo molto curiosi di scoprire le nuove vetrine.

    Un secondo importante appuntamento Cartier sarà alla Triennale di Milano, dove si potrà ammirare la preziosa opera creata da Alessandro Mendini, famoso architetto-designer italiano. Mendini ha realizzato una “colonna” utilizzando pietre preziose che non possono essere più impiegate in gioielleria nel modo classico perchè sono state perforate, smontate o incise.

    Sarà lui a donare una seconda vita a zaffiri, pietre di luna, pavé di diamanti, rubini. La colonna preziosa sarà alta 2.3 metri ed ha richiesto più di 18 mesi di lavoro.

    369

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CartierDesignFiere Di LussoGioielli CartierMostrePrimo PianoSalone Del Mobile 2016Triennale Milano Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 11:19
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI