Diamante da record all’asta da Sotheby’s: venduto per 22 milioni di dollari

Diamante da record all’asta da Sotheby’s: venduto per 22 milioni di dollari

Una pietra definita perfetta, di oltre 100 carati in taglio smeraldo classico

da in Alta gioielleria, Aste, Case d'asta, Diamanti, Sotheby's
Ultimo aggiornamento:
    Diamante da record all’asta da Sotheby’s: venduto per 22 milioni di dollari

    La sede di New York della casa d’aste Sotheby’s ha visto tanti capolavori. E questa volta è toccata ad una gemma che è stata definita “il diamante perfetto”: una pietra preziosa da 100.20 carati in taglio smeraldo classico meravigliosamente trasparente e privo di qualsiasi imperfezione. Il prezzo vincente? 22,09 milioni di dollari americani, spesi da un compratore anonimo in collegamento via telefono con Sotheby’s.

    Il diamante è di colore D nella scala di valutazione dei colori, ossia incolore, di purezza eccezionale, sia internamente che esternamente a 10 ingrandimenti.

    Diamante da record all’asta da Sotheby’s

    La stima prevista dalla casa d’aste era stata tra i 19 e i 25 milioni di dollari. Quindi Sotheby’s non si era sbagliata: la pietra estratta in Sud Africa del peso di oltre 200 carati prima del taglio e della lucidatura, è rimasta perfettamente nel range stimato.
    Gary Schuler, il capo della sezione gioielli di Sotheby’s l’ha così definito: “Questo diamante è la definizione della perfezione. Il colore è più bianco del bianco e privo di qualunque imperfezione interna”.
    Sia il venditore che il compratore hanno voluto rimanere anonimi, e come spesso succede per i pezzi più costosi e importanti, l’offerta vincente è arrivata per telefono.

    Graff Pink, il diamante da record

    Negli ultimi 25 anni sono stati battuti all’asta solo 5 diamanti perfetti oltre i 100 carati.

    Nel 2013 sempre Sotheby’s è riuscita a vendere un diamante taglio ovale da 118 carati per 30,6 milioni di dollari, stabilendo il record per un diamante bianco. Ma se parliamo di record, è da ricordare la famosa asta Sotheby’s di Ginevra, dove il 16 novembre del 2010 è stato battuto il Graff Pink, un diamante di 24,78 carati taglio smeraldo, comprato dal gioielliere londinese Laurence Graff per 46,2 milioni di dollari, ossia circa 34,2 milioni di euro. Golden Jubilee è invece il nome del più grosso diamante tagliato al mondo, estratto dalla miniera Premier in Sudafrica, la stessa in cui venne scoperta anche la Grande Stella d’Africa. Allo stesso grezzo pesava circa 755 carati, poi ridotti a 545 dopo il taglio che venne compiuto dal tagliatore Gabi Tolkowsky, un artista delle gemme a cui si appoggiava la De Beers.

    Lisa Hubbard, La Presidentessa del Dipartimento Internazionale di Sotheby’s Gioielli Nord e Sud America, ha commentato il risultato dell’asta così: “Negli ultimi 25 anni, sono solo sei i diamanti, oltre i 100 carati, ad esser stati offerti in asta: Sotheby’s ha avuto il privilegio di offrire sul mercato 5 di questi, raggiungendo un eccezionale risultato, confermato dalla vendita di oggi che ha segnato un nuovo record per i gioielli nelle sede di New York”.

    582

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta gioielleriaAsteCase d'astaDiamantiSotheby's Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI