Speciale Natale

Diamante nero: quanto può valere e cosa si può realizzare

Diamante nero: quanto può valere e cosa si può realizzare

Quanto possono valere e cosa si può realizzare con i diamanti neri, pietre ricche di mistero e fascino, usate sui gioielli più preziosi come su ogni oggetto contemporaneo fino ai blackberry

da
Ultimo aggiornamento:

    Quando si pensa al diamante il primo colore che viene in mente sicuramente non è il nero, ma il bianco. Eppure, i diamanti neri sono tra le pietre preziose più alla moda proprio per la loro particolarità che li rende unici, carichi di mistero e di glamour. Il carbonado, come viene anche chiamato, è un diamante policristallino a più strati che non fanno passare la luce, dando così il caratteristico colore nero. Le ultime teorie sulla loro origine parlano di meteoriti caduti sul suolo terrestre contenenti il cardonado, poi portato alla luce dall’uomo in epoca moderna.

    All’inizio i diamanti neri erano usati nell’industria, per esempio per le punte dei trapani, per poi diventare pietre preziose alla moda. Ma quanto costano e cosa si può realizzare con queste pietre?

    Diamante nero: quanto può valere e cosa si può realizzare

    diamante nero ovale

    Quanto può valere un diamante nero? Ogni pietra preziosa ha un prezzo che varia a seconda di diversi fattori, in particolare le 4 C della gemmologia per la classificazione dei diamanti (Color, Cut, Carat, Clarity, ossia colore, taglio, peso e purezza) che nel caso dei diamanti neri non hanno valore vista la particolare natura della pietra.

    Diamante nero: quanto può valere e cosa si può realizzare

    amsterdam diamante record

    A determinare il prezzo sono altri fattori come il taglio, particolarmente difficoltoso, il montaggio sul gioiello, o la commercializzazione e le dimensioni. Ad oggi le stime si aggirano sui 350-400 euro a carato, ma ci sono casi record come il diamante nero Amsterdam, battuta all’asta da Christie’s nel 2001 per 352.000 dollari.


    Diamante nero: quanto può valere e cosa si può realizzare

    spirit grisogono pezzo

    I diamanti nero sono stati utilizzati in gioielleria in tempi abbastanza recenti. Il più antico di cui si ha notizia è il Black Orlov, databile intorno agli anni cinquanta del 1700 con taglio a cuscino di 67,50 carati e appartenuto alla principessa russa Nadia Vyegin-Orlov. Fu nel Novecento che i diamanti neri trovano i primi utilizzi per la creazione di gioielli importanti, soprattutto a opera della maison de Grisogono.

    Diamante nero: quanto può valere e cosa si può realizzare

    anello diamante nero

    Grazie al colore nero, le pietre risaltano in tutta la loro bellezza sull’oro bianco o in abbinamento ai diamanti bianchi, come con altre pietre preziose. Di norma sono usati per i dettagli dei gioielli, che siano anelli, orecchini, collane, spille o bracciali, ma possono essere montati anche singolarmente, come nel caso dello Spirit of de Grisogono, 312,24 carati per il più grande diamante nero esistente.

    Diamante nero: quanto può valere e cosa si può realizzare

    blackberry diamante nero
    A forma di cuore, a goccia, o con tagli diversi, i diamanti neri rimangono delle pietre splendide, usate anche nelle personalizzazioni di lusso di smartphone o auto, grazie al loro fascino misterioso e al total black che donano a ogni oggetto. Un colore che non passa mai di moda.

    671

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI