Diamante più costoso del mondo, Pink Star da record all’asta da Sotheby’s

Diamante più costoso del mondo, Pink Star da record all’asta da Sotheby’s

Record assoluto per il diamante Pink Star, diamante rosa ovale più grande che è stato venduto a 83 milioni di dollari, circa 61 milioni di euro: anonimo il compratore

da in Aste, Diamanti, Sotheby's
Ultimo aggiornamento:

    Pink Star

    Nuovo record da Sotheby’s per il diamante più costoso al mondo. È il Pink Star, diamante eccezionale da 59,60 carati che ha strappato la cifra di 83 milioni di dollari, circa 61,65 milioni di euro nel corso dell’asta Magnificent Jewels, tenuta lo scorso 13 novembre a Ginevra. Si tratta del prezzo più alto mai pagato per un diamante rosa mai battuto all’asta. La pietra è davvero un capolavoro, definito dagli esperti “un vero e proprio tesoro della natura”. Al momento il compratore è rimasto anonimo: quello che è certo è che la casa d’asta ha realizzato una vendita d’eccezione.

    Le migliori case d’aste si contendono le pietre preziose più grandi e pregiate: solo 24 ore prima del record di Sotheby’s, è stata Christie’s a battere il primato per il diamante arancione da 14,82 carati per circa 23,5 milioni di euro.

    La stessa Sotheby’s aveva portato all’asta il più grande diamante bianco ovale, il Magnificent Oval Diamond of Supreme Importance, il più grande diamante puro di forma ovale mai classificato dalla GIA, l’Istituto di Gemmologia Americano, da 118.28 carati.

    L’asta tenuta a Ginevra ha messo a segno numerose vendite importanti, ma il momento clou è stata la presentazione del Pink Star e l’inizio delle contrattazioni.

    Il diamante rosa è la gemma più grande del suo genere, da 59,60 carati: purissimo, dalla forma ovale, è montato su un anello d’oro.

    Signori e signore la cifra di 83 milioni di dollari è una cifra da primato per un diamante ed è quello che stiamo facendo qui”, ha dichiarato David Bennett, presidente della divisione gioielli di Sotheby’s in Europa e in Medio Oriente, poco prima di ufficializzare la vendita.

    Come già accaduto in altre occasioni, non è stato svelato il nome dell’acquirente: in sala era presente il compratore, un uomo di circa 60 anni con indosso al kippah, il copricapo tipico degli ebrei osservanti, che non si è fatto identificare, chiarendo di essere solo un rappresentano del vero acquirente collegato con lui al telefono.

    370

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteDiamantiSotheby's Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20/11/2013 13:56
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI