Dolce & Gabbana, un mondo di cloni

Dolce & Gabbana, un mondo di cloni
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

D&G, profumo clone

Attualmente non c’è una sola celebrità, cantante, attore, che non lanci un profumo. Oggi però voglio parlavi di profumi prodotti da brand molto selezionati, che hanno i mezzi e una creatività invidiabile per pianificare un profumo che sia significato e non soltanto fragranza.

  • Cloni
  • guerlain

Per non parlare di confezioni e flaconi, i veri collezionisti conservano perfino gli incarti originali, e ne vale decisamente la pena visto che alcuni hanno dei flaconi veramente originali. Ma nulla toglie valore ad un classico sempre originale, che si rinnovano continuamente con spruzzi surreali e poco ortodossi. Ma ormai la fantasia comincia decisamente a scarseggiare, e assistiamo oggi ad una clonazione nel design dei profumi.

Ed è questa la sfortunata sorte di Dolce & Gabbana che ha realizzato un profumo gradevole ma poco originale, che ricorda molto i flaconi di Narciso Rodriguez o L’istant di Guerlain, lanciato qualche anno fa

Design clone o puca salualità? Ai posteri l’ardua sentenza

197

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 30/10/2008 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento