Due milioni di dollari per la rara Ferrari 375 America Coupé del 1953

RM Auctions metterà all'asta una rara Ferrari 375 America Coupé del 1953, uno delle dodici auto prodotte, per un valore di quasi due milioni di dollari, appartenuta tra gli altri a Giovanni Agnelli

da , il

    ferrari america coupe

    Non si ferma il mercato delle auto d’epoca neanche in estate, quando RM Auctions metterà all’asta un vero capolavoro targato Ferrari, la 375 America Coupé con carrozzeria Vignale del 1953 con un valore stimato tra il 1,75 milioni di dollari e i 2,1 milioni di dollari. Si tratta di uno dei dodici esemplari realizzati dal Cavallino in un momento storico molto importante, quando il patron della Rossa, Enzo Ferrari venne subissato di richieste da parte dei clienti di nuove vetture Gran Turismo. Da questa esigenza è nata l’America Coupé, entrata a far parte della collezione di molti estimatori prima di essere messa all’asta.

    Nel corso del mese di agosto RM Auctions metterà in vendita alcune automobili d’epoca di altissimo valore, come la Mercer Roadster Cobra del 1965, stimata quasi un milione di dollari.

    Il valore della Ferrari 375 America Coupé è però quasi il doppio, con un prezzo vicino ai due milioni di dollari.

    Oltre a essere uno dei rari modelli prodotti all’epoca, nel 1953, anche se immatricolata 1954, l’auto monta un motore molto potente che fece la sua fortuna.

    Grazie ai 375 cv di potenza, questa Ferrari è in grado di passare da 0 a 100 km/h in sette secondi con una velocità massima di 257 km/h.

    Altre sue caratteristiche sono il cambio sincronizzato a quattro marce manuale, telaio in acciaio tubolare e quattro freni idraulici.

    Per la sua bellezza e potenza la vettura è entrata nelle collezioni di alcuni noti amanti del marchio Ferrari come lo stesso Giovanni Agnelli e fu tra i modelli più ammirati al Salone di Ginevra del 1954.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati