NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Expo Shanghai 2010: inaugurato il padiglione italiano

Expo Shanghai 2010: inaugurato il padiglione italiano

Più di un' ora di coda per accedere al padiglione che rappresenta il nostro Paese

da in Città, Eventi, Fiere Di Lusso, Primo Piano, Viaggi, Shanghai
Ultimo aggiornamento:

    padiglione Italia expo Shanghai

    Italia protagonista all’Esposizione Universale di Shanghai 2010. Più di un’ ora di coda per accedere al padiglione che rappresenta il nostro Paese. Innovazione, arte, tradizione ed ecologia, questi i temi di “La città dell’uomo-vivere all’italiana“, il padiglione italiano inaugurato dal ministro all’ambiente Stefania Prestigiacomo e Riccardo Sessa, l’ambasciatore italiano a Pechino. 3600 metri di esposizione, uno dei padiglioni più grandi dell’Expo. Quello italiano è stato progettato dall’ architetto Giampaolo Imbrighi e illustra i valori culturali italiani senza dimenticare la città che lo ospita.

    Quella che i giornali hanno già ridefinito “l’edizione dei Record”, parte nel modo migliore. Attesi 70 milioni di visitatori con 192 paesi partecipanti, 48 organizzazioni internazionali, 5 padiglioni tematici e oltre 5 kmq di area espositiva.

    Una manifestazione di portata storica quindi, nella quale l’Italia giocherà un ruolo da protagonista ed un programma di eventi pensati per raccontare ad un pubblico internazionale le eccellenze tecnologiche, culturali e artistiche. Dopo più di sette anni di preparativi per l’esposizione universale 2010, Shanghai taglia il nastro dell’evento con una cerimonia di apertura ancora più maestosa di quella delle Olimpiadi di Pechino.

    La municipalità di Shanghai ha speso 60 miliardi di dollari per migliorare le infrastrutture nella città, portando la rete metropolitana a 400 chilometri, quasi il doppio di due anni fa, aprendo anche un nuovo terminal all’aeroporto di Pudong.

    Il tema della città e la qualità della vita è il filo conduttore dell’Expo e la creatività italiana sarà pronta a dimostrare quanto può davvero fare per migliorare la nostra vita e il nostro ambiente.

    Fino al 31 ottobre la metropoli cinese sarà incentrata sul tema Better City, Better Life. Sviluppo urbano e sostenibilità, incontro fra diverse culture e le nuove tecnologie fanno bella mostra di sè.

    Per il gigante asiatico, l’evento si presenta anche come un’occasione per migliorare i rapporti diplomatici con molti Paesi e intensificare gli scambi commerciali, dopo la vetrina dei Giochi Olimpici di Pechino 2008.

    E una occasione, tornando all’Italia, per mostrarsi in una vetrina di tutto rispetto, al mondo cinese, cercando anche di carpire qualche segreto in vista dell’Expo 2015.

    434

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CittàEventiFiere Di LussoPrimo PianoViaggiShanghai
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI